acque aromatizzate

22 luglio 2014 § 7 commenti

In estate l’acqua è quanto mai preziosa,
abbevera le piante e disseta il corpo.

acqua alla rosa

Ad accogliere gli amici arrivati a Buttrio (UD) per l’evento organizzato da fiorirà un giardino® al quale ho recentemente partecipato ordinate file di brocche contenenti fresche acque aromatizzate attendevano solo di essere versate.

acqua cedrina
Ricordo la prima volta che ebbi occasione di assaporare dell’acqua aromatizzata con poche foglie di Lippia citradora, la comune erba luisa o cedrina, fu una grande scoperta che nella sua semplicità mi conquistò. Decisamente niente di nuovo, già dal medioevo se ne faceva largo uso.

acqua fiorirà un giardino
Ora che le piante aromatiche offrono la pienezza della loro fragranza, è il momento di preparare acque aromatizzate e sbizzarrirsi con diverse combinazioni, un po’ di oli essenziali saranno trasmessi nell’acqua e così anche le proprietà benefiche. Preparatele con acqua fresca preferibilmente di buona fonte, aggiungete l’ingrediente prescelto e lasciate riposare in frigo per un paio di ore. Servite in una brocca di vetro trasparente, l’acqua non solo acquisterà un nuovo sapore ma sarà anche bella da vedere!

Qualche suggestione:

  • fette di limone e foglie di basilico o menta
  • foglie di melissa
  • foglie di erba luisa o cedrina
  • fiori d’arancio
  • fiori di sambuco
  • petali di rosa profumata

Felicia amelloides

19 luglio 2014 § 4 commenti

“Il suo nome deriva dal latino e significa ‘felice’,
è così chiamata a ricordo di Herr Felix, consigliere a Ragesburg, ma coincide anche con l’aggettivo che meglio qualifica la sua crescita e la produzione di fiori a piccola margherita del colore del cielo che la pianta regala generosa dalla primavera fino all’autunno.

Felicia amelloides
Conosciuta anche come Agathea coelestis o Margherita di Sant’Agata, è un’arbustiva perenne di vita breve originaria del Sud Africa, appartenente alla famiglia delle Asteracee, è molto utilizzata nei giardini nella fascia climatica temperata in tutto il mondo per la grande capacità di adattamento dove viene usata indistintamente nelle roccaglie, in aiuola o nei vasi in terrazzo.Nei luoghi di origine vive bene anche nelle zone sabbiose ed è quindi una pianta impiegata per aiutare a stabilizzare le dune, ama il sole e nella sua posizione ideale riceve i raggi solari dellamattina e l’ombra del pomeriggio.
In terrazzo o sul balcone riservate a Felicia amelloides abbondante spazio perchè in tempi brevi tenderà ad allargarsi. Disegna graziosi cuscini dal portamento semi prostrato punteggiati di fiori azzurri che si elevano sopra la vegetazione e si chiudono di notte e nelle giornate nuvolose. Tagliare dopo la fioritura per favorire la crescita della pianta e rimuovere i capolini appassiti.

taglio fiore

Durante l’estrema calura estiva la pianta può soffrire la siccità e in vaso o in altro contenitore preparati comunque con substrato drenante, beneficia di un piccolo impianto di irrigazione per rinfrescarsi. Sverna senza problema nelle regioni più calde ma con temperature inferiori ai 4°-5° si comporta come un’annuale. Resistente al vento e amante degli ambienti assolati risulta dunque un ottima soluzione vegetale per i terrazzi al mare.
Felicia invecchia rapidamente, in genere il suo ciclo vitale si compie in circa 5 anni e per moltiplicarla si consiglia di preparare talee semilegnose che attecchiscono con successo, prelevate dai nuovi getti non fioriferi posti in una miscela di terriccio con prevalenza di materiale drenante come sabbia, vermiculite o perlite. Di facile riuscita anche la semina, i semi interrati a marzo in luogo riparato, generano presto piantine che potranno già essere trapiantate a dimora in maggio e nell’arco di un anno raggiungono un diametro di 70 – 80 centimetri. Per mantenere folto e compatto il cespuglio occorre cimare più volte i nuovi getti soprattutto nelle giovani piante, per favorire un buon accesimento e modellarne la forma.”

Da un mio articolo pubblicato su  Vivere Country luglio 2013

Vivere Country di agosto è già in edicola!

fiorirà un giardino

16 luglio 2014 § 6 commenti

Quando accade che l’amore per le piante e la natura
incontrano il buon gusto e le due cose sono doni di persone creative, puó nascere qualcosa di speciale, se poi una passione si trasforma in lavoro non c’è quasi nulla di più stimolante e appagante.

Alessandra e Francesco

Così é stato per Alessandra Fior con un titolo di agraria nel cassetto ed esperienza nel settore commerciale di prodotti agricoli quando, circa venti anni fa ha deciso di disegnare la sua prima collezione di articoli dedicati a chi ama la casa e la natura con uno stile semplice che reinterpreta gli oggetti della nostra memoria. Riunita la sua famiglia una sera a tavola, dalla rosa di nomi prescelti per battezzare l’azienda ne esce vittorioso fiorirà un giardino®, pronunciato con una simpatica erre moscia dalla nipotina. Un nome che in tanti anni, cresciuto senza frastuono, ha conquistato il cuore di molti appassionati che ritrovano nei prodotti dell’azienda la propria filosofia di vita.

esterno Buttrio

Villa Ottelio-de Carvalho sede fiorirà un giardino

filari viti Buttrio

Ho passato a Buttrio, a  Villa Ottelio de Carvalho sede di fiorirà un giardino®, un magnifico fine settimana ospite di una splendida padrona di casa con la quale si è da subito instaurata un’empatia ritrovata in chi parla lo stesso linguaggio. Mi ha mostrato orgogliosa il suo piccolo orto delle erbe che raccoglie tesori botanici affiancato alla più classica produzione orticola coltivata dal marito Francesco compagno di avventura non solo nella vita ma anche nell’azienda.

orto giardino fiorirà un giardino

arredi in ferro fiorirà un giardino

Tutto attorno la campagna del Friuli, terra generosa e fertile, filari di vigneti a perdita d’occhio che costellano le dolci colline fanno da sfondo alla proprietá. Un privilegio passeggiare nello show room allestito nelle ex scuderie per ammirare i nuovi articoli pronti per il mercato nazionale ed internazionale, tanti i prodotti dedicati a chi ama il giardino e il vivere all’aperto, come cache pots, targhette per piante,  grembiuloni che ben conosco perchè uno mi era stato regalato da un’amica e gli arredi in ferro, ammirati anche nel giardino della proprietà.

Fiorirà un giardino

Assieme a Gianlidia Tonoli di GiatoSalò e Loretta Marchetti di Lavanda e Rosmarino siamo state invitate quali testimoni di un evento, la presentazione del libro, “Around Florence”, ultima creazione della nota food writer Csaba dalla Zorza, le emozioni sono tante e non potevo racchiuderle in un solo scritto.

interni

accessorio fiorirà un giardino

casa e fiorifiori interno esterno

La mia vocazione ha prevalso in questo primo racconto dove il giardino è il tema che mi lega all’azienda Ho vissuto aria di festa e conosciuto tanti amici speciali di Alessandra e Francesco. Una bellissima compagnia che sostiene, aiuta e arricchisce chiunque abbia il piacere di incontrarla. Un grazie anche a loro unito a uno speciale a fiorirà un giardino® per avermi fatto respirare vera aria del Friuli e fatto meglio conoscere una realtá da sempre ammirata.

to be continued…

DIY: cuore di lavanda profuma biancheria

11 luglio 2014 § 4 commenti

Profumata, rilassante e curativa
per conservare la lavanda uno dei metodi più classici è preparare cuscinetti profuma biancheria.
Anche se poco abili con ago e filo è davvero semplice realizzarli!

cuore di lavanda

I miei sono a forma di cuore impreziositi da un romantico stamping.

stampini

Cosa occorre

tessuto di lino o altra fibra naturale.
sesta in cartoncino a forma di cuore.
corda naturale.
spilli, ago, filo e forbici.
stampini e tampone a inchiostro indelebile.
lavanda ben essiccata.

materiale cuore

Ritagliate e stirate (il ferro da stiro è il miglior amico delle sarte…) un rettangolo di tessuto pari al doppio della sesta a forma di cuore.
Piegate a metà il tessuto e adagiate la sesta ricalcandola con la matita. Fermate il tutto con gli spilli, compresa la corda che dovrà essere inserita al centro del cuore, ricordate di metterla all’interno di ciò che state cucendo.
Lasciate due o tre centimetri di spazio nella cucitura laterale del cuore. Ritagliate il tessuto in eccesso e rigirate il cuscinetto, stirate per bene.
Al centro del cuore stampate il soggetto preferito utilizzando un tampone a inchiostro indelebile.
Riempite con la lavanda e chiudete il cuscinetto con gli ultimi punti di cucitura.

i miei stampini sono di Cavallini & Co

fiorirà un giardino & Csaba dalla Zorza

9 luglio 2014 § 4 commenti

Ormai appassito uno dei fiori più profumati dell’estate…

E’ il fiore di un albero, il tiglio e il suo aroma racchiuso in un profumo per l’ambiente, che anni fa mi ha fatto conoscere lo stile semplice e raffinato di fiorirà un giardino®, prestigiosa azienda italiana che disegna e produce collezioni per la casa e il benessere della persona.

tiglio fiorirà un giardino

Nella magica cornice del giardino di Villa Ottelio de Carvalho, sede di fiorirà un giardino® a Buttrio (UD)

showroom

sabato 12 luglio alle ore 20,00
sarà presente Csaba dalla Zorza, per presentare il suo ultimo libro Around Florenceedito da Luxury Books.

Cover AroundFlorence

Assieme a due care amiche e blogger professioniste, Gianlidia Tonoli di GiatoSalò e Loretta Marchetti di Lavanda e Rosmarino, siamo state invitate dalla padrona di casa per documentare con immagini e parole il magico evento.

Csaba dalla Zorza racconterà il backstage e gli aneddoti che si celano dietro la stesura di “Around Florence”, libro abilmente illustrato dalle suggestive immagini del grande fotografo Stefano Scatà  presente anch’esso all’evento.

Sono contenta di incontrare l’apprezzata foodblogger di cui possiedo alcuni dei libri editi dalla sua presigiosa casa editrice Luxury Books.

per partecipare, conoscere Csaba e il suo ultimo libro
è necessario prenotarsi entro venerdì 11 luglio alle ore 16.00
inviando una e-mail a info@fioriraungiardino.it

Vi aspettiamo

Ringrazio Gianlidia e Alessandra Fior, titolare di  fiorirà un giardino® per la bella opportunità di passare assieme una giornata di lavoro e di piacere!

quando tagliare la lavanda

4 luglio 2014 § 6 commenti

E’ questo il momento
del massimo splendore della lavanda!

bouquet lavanda

Tripudio di aromi e di colori, è presente in tanti giardini coltivata per accontentare lo sguardo o per essere essiccata.

Il tempo della raccolta è differente a seconda se si utilizza per le decorazioni floreali o per profumare gli armadi e la biancheria di casa.

taglio primo nodo

Se volete preparare mazzolini decorativi, occorre tagliare la lavanda quando i boccioli hanno iniziato ad aprirsi e sono viola intenso. Se invece la utilizzate per riempire cuscinetti o sacchettini, aspettate a tagliarla quando bombi, farfalle e altri insetti hanno terminato di nutrirsi del suo polline, il fiore sarà meno bello ma ugualmente profumato.

taglio lavanda

 In entrambe i casi si tagliano gli steli alla base, con cesoia ben affilata al di sotto del primo nodo.

In primavera, quando compaiono i nuovi getti verdi, si pota più energicamente per ridare una forma arrotondata, senza tagliare troppo sulla parte legnosa. Nel punto tagliato infatti la vegetazione non rigetta.

Essicate i mazzolini appesi a testa in giù in ambiente fresco e ben areato.

Per gli appassionati di questo fiore la Provenza in luglio offre uno spettacolo unico, ma senza fare tanti chilometri, nella Valle Argentina la lavanda nasce spontanea e il 20 luglio viene celebrata con I LOVE LAVANDA una festa molto suggestiva. Altre info qui.

annotazioni creative #luglio

1 luglio 2014 § 3 commenti

Il giardino estivo
offre al giardiniere una piccola pausa, la cadenza del taglio del prato è diradata, arbusti e rose necessitano di qualche potatura verde, approffitate delle porzioni di rami tagliate per preparare talee, non hanno la stessa chance di quelle preparate a primavera ma tentar non nuoce!

lavanda luglio

Il calendario biodinamico vi aiuta a scegliere i giorni giusti per tutte le vostre operazioni di giardinaggio.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAcredits Paolo Tasini

Il giardiniere più attento avrà provveduto ad inserire piante che possano offrire spunti interessanti anche nella stagione più calda. Se così non fosse o se voleste conoscere quali sono le piante più indicate per avere un giardino spettacolare anche in estate, vi consiglio di partecipare al campus “Bello d’estate” organizzato da Maestri di Giardino. Tre giorni intensi e istruttivi dove alcuni maestri dell’Associazione che opera su tutto il campo nazionale e raccoglie le migliori professionalità del settore, insegneranno a realizzare un giardino fuori dagli schemi comuni, laboratori pratici conferenze e conoscenza sul campo sono alla base del campus che si terrà presso vivaio e il giardino di Mario Mariani – Central Park , uno dei maestri socio fondatore.

info e prenotazioni: 329 2515637

Lavandula vera

La lavanda è al suo massimo splendore, prima di raccoglierla lasciate che farfalle, bombi e altri insetti gioiscano del suo nettare, ricordate poi di potarla per eliminare tutti gli steli sfioriti e per mantenere compatta e ordinata la vegetazione recidendo le spighe all’altezza delle prime foglioline basali. A metà marzo una potatura più radicale stimola lo sviluppo di nuovi getti laterali, rigenera e rinvigorisce l’arbusto che altrimenti tenderebbe a lignificare. Per gli appassionati di questa pianta il 20 luglio si svolge un evento davvero eccezionale. Per il secondo anno il Consorzio della Valle Argentina con il mio contributo organizza I LOVE LAVANDA, una giornata dedicata alla conoscenza, raccolta a mano con il falcetto e distillazione della specie di Lavandula angustifolia Miller (sin. Lavandula officinalis sin. Lavandula vera, Lavandula spica) che cresce spontanea a 2000 mt sui monti del comprensorio della valle che sorge alle spalle di Imperia.I love lavanda

qui il resoconto della giornata dello scorso anno

info e prenotazioni 339 1925652

logo_ibh

infine vorrei segnalare la nascita di un portale per i viaggiatori di tutto il mondo e gli appassionati di giardinaggio. Italian Botanical Heritage raccoglie informazioni sul patrimonio botanico italiano, giardini vivai e luoghi magici!

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 816 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: