giardini francesi: Jardin de Maurice Laurent

4 agosto 2011 § 8 commenti

Un breve ed inaspettato viaggio in Francia
mi ha permesso di incontrare un amico conosciuto tramite facebook ed essere ospitata nel suo bellissimo giardino.

Maurice Laurent è un pépiniériste, vivaista francese, specializzato in viburni.

Poco distante da Lione, tra le prime colline che discendono al Rodano, dal 1992 ha creato un giardino naturale dove lo spazio verde è suddiviso in isole separate da ampie zone di prato. L’elemento dominante è la massa di Viburnum, mescolati con grande gusto e sensibilità con altri arbusti e piante perenni particolari ma di facile coltura.

Non bastano le parole per esprimere la perfezione del luogo e la magia dell’incontro con un autentico appassionato della natura e del suo lavoro.

L’eleganza dei Viburnum Plicatum, la bellezza dei lucenti frutti del Viburnum opulus, particolari varietà di V. sempreverdi, Malus, Hydrangea, Syringa, topie sferiche di boxus, iris (solo della varietà Pallida amata da Laurent per il bel fogliame verde chiaro e persistente) punteggiature cremisi di Verbena bonariens, anticipate fioriture di Aster, Dacus carota e tanti altri benvenuti fiori spontanei, e arbusti si susseguono armoniosamente lungo il sinuoso ed invitante percorso.


Piccole opere artistiche in ferro, pietra o legno realizzate dallo stesso Laurent  diventano elementi di rottura e divertissement integranti del giardino.

Una nursery coperta ospita le talee poste a radicare in attesa del trapianto.
Nella zona dedicata al vivaio si alternano ordinate file di arbusti.

Le ore passano velocemente, purtroppo presto arriva il momento di salutare questo piccolo paradiso francese. In ricordo della giornata qualche pianta di viburno passerà oltrefrontiera e presto prenderà dimora nel mio bosco-giardino.

Merci Maurice, bisous bisous!

pour une très belle balade voir aussi le film de’ jardin jardinir’

Annunci

Tag:

§ 8 risposte a giardini francesi: Jardin de Maurice Laurent

  • Gianly ha detto:

    …e noi mamme che non volevamo saperne di stò Facebook!
    Très Chic!
    Gianly

  • Magnifico giardino: i viburni sono affascinanti e il saperli combinare con altre piante adatte ,crea un paesaggio straordinario! Un abbraccio. Tinu

  • Momo ;o))) ha detto:

    Hmmmmmmmmmmmmmmm !!!! Simonetta, grazie mille ! Tu es trop gentille, je ne mérite pas tout ça….
    Bisous, bisous. Baci, baci !!!

  • l ha detto:

    Splendido luogo il giardino di Maurice e l’ultima foto del tuo post è veramente BELLA! Ci farai vedere l’andamento delle piante che sono passate oltrefrontiera!
    Un abbraccio e felice fine settimana,monica

  • Tiziana Sanna ha detto:

    Ho seguito passo passo questa avventura….dai preparativi, agli accordi, alle mail, mi hai resa partecipe di tutto. E’ stato un pò come essere lì anch’io, sentivo l’atmosfera e i profumi come fossì lì con voi.
    Deve essere stata, lo immagino, una esperienza unica, due amici che sembrano conoscersi da sempre pur non essendosi mai incontrati.
    Sono così felice che almeno tu abbia potuto conoscere e abbracciare una persona così speciale, gentile e simpatica come Maurice, ed aver contribuito a farvi conoscere mi rende orgogliosa.

    L’atmosfera magica che si respira attraverso le tue immagini danno l’idea della splendida giornata che hai vissuto nel suo meraviglioso giardino, ricco di vere e proprie opere d’arte, nate dalla sua creatività ed abilità, che rendono ancora più affascinante il posto. E che dire dell’ultima foto? Che spettacolo!! Maurice sei un quadro vivente!! :)))

    Ehm….la prossima volta non posso mancare a questo appuntamento, ci organizziamo?

  • loretta ha detto:

    Vorrei abitare vicino a te per potermi aggregare.
    Che belle opportunità che hai.
    Ti auguro nuovi viaggi inaspettati come questo.
    Ciao

  • Elena ha detto:

    Beatissima Simonetta, e beatissimo Maurice pépiniériste…
    che dici, mi ospiterebbe lì nel suo paradiso verde per il mese di agosto?
    Io se di bisogno, potrei raccogliere le foglie cadute, o potare i ramicelli secchi, o spostare (forse con la cariola) terra e piante da qui a là, o chiacchierare amabilmente con i viburni (se questo li fa crescere sani)…
    insomma, sono pronta subito a partire.
    Grazie per il racconto di viaggio, e buonissima Francia che è sempre magica.
    Nb. assaggiare senz’altro almeno una ratatouille e un clafoutis di ciliegie col nocciolo.
    Abbraccio forte, elena 😀

  • Rosemary ha detto:

    Hello Simonetta ~ You are so right about the magic this man has created! I just love all his whimical touches he has throughout his glorious gardens.
    Have a wonderful weekend, Rosemary…xx

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo giardini francesi: Jardin de Maurice Laurent su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: