olive, oil and decorations for Christmas

20 novembre 2012 § 45 commenti

L’olivo

Simbolo di spiritualità e sacralità,  l’olivo è pianta che identifica la pace, con questa permessa merita dunque di essere anche protagonista nella casa delle feste.

In questo periodo dell’anno, dopo che ci ha regalato i suoi preziosi frutti, le sue fronde vengono necessariamente potate e possono diventare materiale utile per le decorazioni. In Francia e nel nord Europa è molto utilizzato per la bella colorazione glauca pallida che si accosta perfettamente alla tradizionale tavolozza natalizia che gioca sui toni dell’argento, del bianco e del rosso

Le decorazioni

Una gruccia di metallo trasformata in un cuore sul quale sono fermati, da un po’ di fil di ferro da fioraio, tralci freschi di olivo .

La luce delle candele, il calore del legno i colori neutri contribuiscono a crerare la giusta atmosfera. Alcuni gomitoli di spago nascondono un piccolo bicchiere con poca acqua per ospitare qualche rametto.

L’olio

Frantoi a pieno regime per trasformare i frutti nell’olio più genuino. Ho disegnato le etichette per le bottiglie dei tanti amici che hanno la fortuna di poter produrre tanta bontà.

clicca qui per scaricarle!

Con questo post patecipo alla bella iniziativa che condivido con altre creative di cui vi invito a visitare i blog!

cream life
creamaricrea
la buca delle fate
la gallinella bianca
lagatta sul tetto
maison charmante
shabby soul
sweetness to create

 

Annunci

Tag:,

§ 45 risposte a olive, oil and decorations for Christmas

  • Cinzia ha detto:

    oggi ho scoperto che anche l’olivo è natalizio…molto suggestivo.
    baci

  • Giulia ha detto:

    Ti seguo da diverso tempo e ogni volta rimango estasiata dalle tue creazioni e suggestioni… questa poi è deliziosamente alternativa, delicata e pura.
    Grazie!

  • Silvia Palmero ha detto:

    Semplice ma allo stesso tempo di grande effetto.
    Grazie per le sempre utili etichette!
    Un bacio.
    Silvia

  • unadonnaincorriera ha detto:

    belle…grazie. Mariassunta

  • daniela ha detto:

    Mi piace tantissimo questa idea, un bacio a sabato ;o))))) daniela

  • Lidia Zitara ha detto:

    Ricordo da ragazza quella che a me appariva come una inesplicabile avversione di mio padre nei confronti dell’albero di Natale, mentre io e la mia sorellina avremmo voluto un vero abete con decorazioni colorate e sbrilluccicose. Un anno, a nostra onta, fu portato in casa un grosso ramo di olivo, al quale fu appesa qualche pallina dorata. L’immonda decorazione fu rimossa dopo una sequela di lamentele da parte di noi bambine.
    Oggi ho un’avversione analoga nei confronti dell’albero di Natale, che parte da principi ecologici, etici ed economici. Il mio cuore si è sempre spezzato in due davanti ad alberi autenticamente vittoriani, ma non credo sarei felice o soddisfatta facendone o possedendone uno.
    Da quando sono bloggatrice ho sempre pontificato noiosamente sull’albero di Natale, sostenendo un concetto del tipo: se lo conosci lo eviti, se lo conosci non ti uccide.
    Ho cercato di indottrinare sull’inutilità della invadente decorazione natalizia e su come farla -se proprio se ne è succubi- senza devastare le foreste.
    Questo post mi rincuora, sperando che in molti seguano l’esempio di usare tralci di alberi sempreverdi per decorazioni o per creare sagome a forma di abete.
    Insomma, quello che voglio dire è che l’albero di Natale non è sostenibile nè da un punto di vista etico, nè commerciale, nè biologico.
    Perciò questi post che individuano altri mezzi decorativi, pur mantenendo il fascino del natale, sono per me una manna dal cielo.

  • Marina ha detto:

    Il tuo stile semplice e naturale e’ inconfondibile, bellissime le decorazioni che proponi. Bella idea di usare l’Ulivo anche per le decorazioni natalizie.
    Un abbraccio
    Marina

  • stravagaria ha detto:

    A me le tue idee piacciono sempre. Adoro anche gli alberi di Natale ma i miei sono rigorosamente finti, belli, nel senso che ne ho comprato uno verosimile ma non mi sognerei mai di tagliare alberi per quello scopo.
    Quest’anno forse evito anche quello per non dare troppo materiale di gioco alla mia gattina più piccola che è una gran pazzerella. Baci, Vivi

  • Mari ha detto:

    I tuoi lavori, le tue idee e le tue foto sono meravigliosi…complimenti!
    Mari

  • Nadia ha detto:

    Semplice, ma deliziosamente d’effetto!
    Baci
    Nadia

  • Barbara ha detto:

    Ciao e Piacere di conoscerti! sono passata di qua grazie al Blog di Cinzia ( lagattasultetto) e sono rimasta a bocca aperta. I tuoi lavori sono veramente molto belli.
    Ciao ciao
    Barbara

  • Francesca Meazza ha detto:

    Guarda Simo….con questo post hai definitivamente colpito il mio cuore.
    Te la copio questa decorazione…sicuro come l’ oro. Tutto fantastico.
    E che invidia….hai il tuo olio…proprio tuo. Questa sì che è vita!
    Fra

  • marina spada ha detto:

    Ciao, ma che bello questo cuore!
    Decisamente insolito per le nostre abitudini, ma io amo le decorazioni fatte con elementi naturali e questa mi affascina molto.
    A presto,
    Marina

  • Lieta ha detto:

    Cara Simonetta,il tuo Natale è sobrio e mooolto elegante…!!!
    e mi hai preceduta su un paio di idee!!!! e ora che mi invento…eh ehhh!
    un fiore Lieta

  • Cinzia Valletta ha detto:

    Bellissimo!!! Ma come fai a piegare così bene la gruccia?
    Qui gli olivi sono pochi e non credo che potrei “rubare” qualche rametto, ma magari uso dell’altro verde, edera per esempio…

    Grazie mille e saluti cari
    Cinzia

  • silvia ha detto:

    Simonetta ma che? Mi avevi letto nel pensiero? =)
    Volevo giusto chiederti se per caso una di queste settimane facevi un tutorial sulle corone…!!! Sobria, eco, bellissima! Da provare
    Silvia

  • paola ha detto:

    Simonetta ma io l’olivo ce l’ho in giardino!!! E’ una pianta che amo moltissimo e questa decorazione mi piace proprio! Oh che bella questa iniziativa per il Natale ^__^
    Un bacio
    paola

  • daniela ha detto:

    Ciao Simonetta ho messo la tua ricettina…della salamoia un bacio dal mio bosco daniela

  • piera ha detto:

    complimenti xl’idea davvero unica e semplice come del resto la natura ci insegna e regala..grazie e ti seguiro di certo…sicuramente ce sempre da imparare! ciao a presto..

  • Stefania ha detto:

    L’olio d’oliva l’abbiamo fatto, ora voglio fare le tue decorazioni!!! Favolose, magiche!!!!!

  • carolina ha detto:

    Io adoro l’olivo, da buona toscana, ne ho uno anche in giardino, che tutti gli anni ci regala generosamente una bottiglia d’olio, che portiamo orgogliosamente sulla nostra tavola! Il tuo cuore di fronde d’olivo è bellissimo!Carolina

  • barbara ha detto:

    Ecco, sabato abbiamo fatto l’olio e la tua etichetta casca a fagiolo.
    Questa decorazione è di un’eleganza…. Te la copio subito.
    Noi all’albero di Natale non rinunciamo (figurati, con tre bambini…) però spero di riuscire ad acquistarne uno, magari più piccolo, con le radici da conservare per i prossimi anni. L’albero di plastica no, non è per niente ecologico: è plastica!

  • Michela Maison ha detto:

    Ciao Simonetta, piacere di conoscerti! Guarda che coincidenza, stasera mio padre ha portato le olive al frantoio, credo che prenderò qualche etichetta delle tue per le mie bottiglie di olio nuovo…
    Bello il cuore di foglie di olivo, idea da copiare assolutamente! A martedì, Michela

  • patrizia ha detto:

    ciao, ho scoperto or ora il tuo blog …. bello, belle le tue idee !!!! insomma mi piace … un blog da seguire
    grazie
    ciao
    Patty

  • Rosemary... ha detto:

    I can’t get enough of these beautiful pictures Simonetta ~~
    I just love the olive wreath wow!!!
    Hugs Rosemary…xoxo

  • Vaty ha detto:

    Mi piace questa iniziativa cara Simonetta.. sembra di fare insieme il countdown
    e questo olio mi sa di così speciale. 🙂

  • marina ha detto:

    Non avevo mai pensato all’olivo come decorazione natalizia, come lo presenti tu è molto suggestivo, ci sta bene anche con il significato che si attribuisce per tradizione a questa pianta. Ora devo questuare dal vicino qualche rametto, grucce, spago e vasetti non mancano,
    ciao Marina

  • Accidenti! Ho appena riportato in pulitura le grucce metalliche dell’ultima volta! Adesso dovremo sporcare e poi portare un paio di pantaloni a pulire…
    robert
    PS: bella idea, come sempre!

  • […] Un cœur en branche d’olivier, symbole de paix, confectionné joliment avec un simple cintre. Explications dans l’article Olive, oil and decorations for Christmas. […]

  • Carla ha detto:

    Che idea carina! Provero’ sicuramente questa variantecper la Pasqua! Grazie… Un abbraccio, Carla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo olive, oil and decorations for Christmas su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: