maestri di carta di Elisa Tomat

6 dicembre 2013 § 9 commenti

Ho conosciuto Elisa
solo poche settimane fa ma il suo lavoro e la sua preparazione erano già note perché frequentando ed organizzando mostre di giardinaggio non mi era sfuggita la presenza sul mercato italiano di una ditta sementiera innovativa, SemeNostrum, che commercializza specie erbacee selvatiche per prati fioriti, della quale lei è stata nel 2005 socia fondatrice.

Elisa ha coltivato e venduto specie spontanee fino al 2011 ed ora si occupa di progettazione di giardini privati ed è chiamata ad insegnare nei corsi di progettazione e manutenzione del verde. Laureata in Scienze e Tecnologie Agrarie a indirizzo Ambientale all’Università di Udine, ha fatto poi un corso di perfezionamento post-laurea in Parchi, Giardini e Aree Verdi presso  l’Università di Torino seguito da un dottorato di ricerca sempre a Udine,  in Ecologia dei sistemi agricoli sulle tecniche di ripristino dei prati stabili.

Sono stata conquistata dalla sua passione ed esperienza ed ho colto occasione per invitarla a segnalare quali libri o meglio, maestri di carta, hanno contribuito alla sua formazione professionale.

In genere chiedo di raccontare 3 libri. Per Elisa i tre segnalati:  “sono stati importanti in molti sensi, soprattutto per lo spirito“, ha voluto consigliare altre due letture importanti per una cultura di tipo più tecnico.

***

I met Elisa Tomat only a few weeks ago but her work and her expertise were known to me since visiting and organizing gardening shows i did not miss the presence on the market of an innovative seed company,SemeNostrum,, that commercializes wild herbaceous specimens for flowery lawns, company she founded in 2005.
Elisa cultivated and sold wild specimens until 2011, she is busy now with private garden designing and is called to teach in the courses of green’s design and maintenance. Graduated in Agricultural Science and Technology with environmental specialization at the Uniiversity of Udine, she then continued with a post-laurea advanced course in Parks, Gardens and Green Areas at the University in Torino followed by a research doctorate in Udine in Ecology of the agricultural systems regarding the restoration techniques of meadows.
I was conquered by her passion and expertise and i took the occasion for inviting her to tell which books, or better, which paper masters, contributed in her professional formation.
I normally ask for three titles. For Elisa the three pointed out “were important in many senses, especially for the spirit”, she wanted to advise another two important readings for a more technical kind of culture.

ELISA TOMAT

Elisa

Il giardino segreto – Frances H. Burnett

311WZ-1d7VL._

“Il libro preferito della mia infanzia. Trovare la chiave per riaprire  un giardino abbandonato e riportarlo a nuova vita con l’aiuto di un  pettirosso: una storia piena di magia, sorpresa e amicizia. E un  invito alla gioia di vivere e ad affrontare la paura di aprire il  giardino che sta chiuso dentro di noi.”

“My childhood favorite book. To find a key to re-open a garden and bring it to new life trough the help of a redbreast: a story full of magic, surprise and friendship and an invitation to the joy of life and to face the fear to open the garden closed inside us”

L’educazione di un giardiniere, Russell Page – Allemandi

L' educazione di un giardiniere

“Una lettura folgorante che non si può dimenticare! E delle fotografie  in bianco e nero da guardare e riguardare, per quello straordinario  equilibrio nella composizione che non ho ancora ritrovato in nessun  altro progettista”.
“A dazzling reading you cannot forget! And black and white pictures to look at again and again, for that extraordinary balance in the composition I haven’t yet found in any other designer”

 

La ragazza sull’albero, Julia Butterfly Hill – Corbaccio

La ragazza sull’albero, Julia Butterfly Hill

Un insegnamento su quel legame fisico tra uomo e pianta che i più  ignorano, ma che nemmeno la vita sempre più distante dalla Natura può spezzare. Una fonte di ispirazione per coltivare passione,  determinazione e amore dentro di noi in qualsiasi cosa facciamo, per quanto sia difficile”.

“A teaching about that physical bond between man and plant, that most people ignore, but that not even the furthest from Nature life may break. A font of inspiration for cultivating passion, determination and love inside us no matter what we do, and how difficult it can be.”

Inoltre per letture più tecniche:

Garden design – John Brookes (DK)

Garden design – John Brookes

“La base del garden design spiegata in modo chiaro e concreto, con  disegni e fotografie ispiranti.”

***

“The base of garden design explained in an clear and concrete fashion, with inspiring drawings and photographs.”

 

 

The gardener’s book of colour – Andrew Lawson (Frances Lincoln)

The gardener’s book of colour – Andrew Lawson

“L’uso dei colori mai così ben trattato e illustrato!”

***

” The use of colors treated and illustrated at its best ever”.

 

 

scopri anche quali sono stati i maestri di carta di:

Annunci

Tag:, , ,

§ 9 risposte a maestri di carta di Elisa Tomat

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo maestri di carta di Elisa Tomat su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: