moltiplicare le succulente

6 giugno 2015 § Lascia un commento

E’ piuttosto facile
e molto gratificante propagare le succulente, di sicura riuscita, è un operazione necessaria per preservare la specie o per regalare nuove piante al terrazzo e agli amici.

talea di cactus

Semplicemente si prelevano le foglie dalle piante madri, si mettono da parte e si attendono uno o due giorni prima di adagiarle su un letto umido di terriccio drenante ottenuto da un buon bilanciamento di elementi. In pochi giorni la foglia assetata produce sottilissime radichette che si allungano infiltrandosi nel terreno alla ricerca dell’acqua. Una piccola rosetta inizia a formarsi nel punto in cui la foglia era attaccata al fusto della pianta.

La foglia avvizzisce fino a seccare per regalare le sue sostanze nutritive alla nuova figlia.

terriccio per succulente

Fondamentalmente è il terriccio in cui si coltivano le piante succulente, dovrà essere poroso e ben drenato affinchè l’acqua non ristagni per evitare l’insorgenza del marciume radicale. occorre ricreare una terra simile a quella in cui le piante vivono in origine, povera dunque e non concimata addizionata di sabbia grossolana e di piccoli frammenti ghiaiosi di pomice o di vermiculite.

da Vivere Country giugno 2013

Per conoscere come propagare le piante cactacee vi invito a leggere il numero di Vivere Country di giugno in edicola.

Annunci

Tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo moltiplicare le succulente su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: