Coltivare la mimosa… pudica

26 aprile 2017 § Lascia un commento

Provate a coltivare in vaso la Mimosa pudica,

Mimosa pudica

è una pianta sensitiva che deve il suo nome alla capacità delle foglie di rispondere a stimoli tattili o alle vibrazioni chiudendosi su loro stesse. Sono proprio le foglie l’attrattiva maggiore di questa curiosa pianta, i fiori sono quasi insignificanti e di poco valore ornamentale. Originaria del Centro e Sud America, alle nostre latitudini teme il freddo e generalmente si coltiva come annuale.

tatto mimosa pudica

Seminate la mimosa a febbraio-marzo in una cassetta contenente terreno drenante perché soffre il marciume radicale, composto in parti uguali da terra da giardino, torba e sabbia. Mantenete umida la terra di coltivazione e dopo 2-3 settimane diradate e trapiantate le nuove plantule. Ponete i vasi dove possano ricevere almeno 3-4 ore di sole diretto per tutti i mesi estivi e innaffiate quando la terra del vaso è asciutta.

Se volete avvicinare i bambini al magico mondo delle piante provate con loro a coltivare la Mimosa pudica, stimolerà la loro curiosità e accenderà la passione!

Vivere Country aprile 2015

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Coltivare la mimosa… pudica su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: