cosa fare con i licheni

29 gennaio 2020 § Lascia un commento

Tra gennaio e dicembre mi sono regalata una settimana in montagna!
Non so da quanti anni non facevo una vacanza sulla neve, anzi forse non ne ho mai fatte perché credo che le settimane bianche con i bambini non possano considerarsi vacanze.
Ho camminato molto e non avrei pensato che potesse piacermi così tanto, ho indossato per la prima volta le ciaspole e mi sono immersa nella natura, e niente, è più forte di me ma sono attirata da ogni pianta, non avevo mai visto i larici in inverno, una delle poche conifere a foglia caduca con i rami carichi di piccole pigne e licheni.

Non avevo mai visto così tanti licheni ho pensato che fosse un peccato lasciare a terra quelli caduti per il vento e la neve così mi sono riempita le tasche immaginando già a come li avrei utilizzati.
I licheni sono organismi risultanti dalla simbiosi tra un fungo e un partner in grado di effettuare la fotosintesi clorofilliana (in genere un’alga verde), fra i quali si instaura un rapporto di collaborazione necessario alla loro stessa esistenza.

I licheni, come i muschi, sono specie vegetali appartenenti alla flora alpina e pertanto soggetti a tutela e conservazione. Ogni regione stabilisce una scala di tutela e vieta l’eradicazione delle specie di flora spontanea autoctona come felci, muschi e licheni ma ne permette la raccolta in piccole quantità a scopo officinale previo permesso.

                              da sx a dx: Cetraria Islandica – Usnea strigosa

Sia ben chiaro che ho raccolto quelli sechi, caduti a terra calpestati dalle ciaspole e raggruppati ai lati dei sentieri, quindi a norma di legge, pensando di usarli per ricoprire il terriccio di coltivazione dei bulbi fioriti in vaso, ho reidratato i licheni immergendoli in una bacinella di acqua tiepida, bastano pochi minuti per farli riprendere, poi li ho strizzati per bene prima di sistemarli tra un bulbo e l’altro.

                                            Usnea strigosa in acqua tiepida

Tag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo cosa fare con i licheni su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: