Vestire il Paesaggio 2017

20 giugno 2017 § Lascia un commento

La scorsa settimana
si è svolto a Pistoia Vestire il Paesaggio, evento internazionale dedicato alla cultura del verde e del Paesaggio.

Vestire il Paesaggio

Sono stata coinvolta in qualità di scrittrice e giornalista e come appassionata di questo mondo vorrei rendervi partecipi della mia esperienza.

Fiori invisibili

Lunedì la giornata è iniziata presto con un appuntamento importante a Palazzo dei Vescovi, assieme a Margherita Lombardi abbiamo condotto l’incontro “I fiori invisibili” ed il vivaismo, nato da un’idea di Rita Paoli, condiviso e costruito dalla cooperativa “Pollici Rosa” di Pistoia, l’incontro era dedicato a tutte quelle figure, soprattutto al femminile, che operano nel vivaismo di cui meno si parla, un omaggio a tutto quel mondo poco conosciuto, ma che ha contribuito in modo sostanziale alla qualità della produzione vivaistica pistoiese e che merita una maggior visibilità e conoscenza.

CarunchoRenato Ferretti – Dirigente della Provincia di Pistoia e Fernando Caruncho – paesaggista

Nel pomeriggio emozionante lezione di Fernando Caruncho,“Educare alla cultura del giardino” a cui hanno partecipato anche gli studenti. Attraverso le immagini e le parole del grande paesaggista ci siamo immersi un un mondo ideale dove “la luce è elemento fondamentale capace di fermare il tempo e trasformare uno spazio verde in un giardino, un luogo magico”

Si sono poi susseguite giornate dense di appuntamenti suddivisi in sessioni mattutine e pomeridiane dove i convegni con relatori di grandissimo livello, sono stati alternati a visite a vivai e ad altre importanti realtà territoriali, una full immersion di grandissimo valore culturale. ( presto vi racconterò qui sul blog…)

70più orto che giardino

Mercoledì ho avuto l’onore e il piacere di presentare al Consorzio ortovivaisti vivaisti Pistoiesi il mio ultimo libro “Più orto che giardino” scritto con Camilla Zanarotti per Mondadori.

A chi mi segue sui social avevo suggerito di guardare le dirette via streaming, il resoconto lo trovate sul sito dell’evento..

Mi congratulo con gli organizzatori e la Provincia di Pistoia per l’ottimo lavoro e ringrazio per avermi invitata a partecipare, purtroppo non ho potuto seguire il programma fino all’ultimo giorno richiamata a casa da impegni familiari, ritorno da questo evento con una visione più ampia del mondo vivaistico italiano che vanta a Pistoia un primato invidiabile in termini numerici e per qualità e auspico che questa magnifica città ricca di storia e patrimoni artistici, dopo essere stata designata quest’anno Capitale Italiana della Cultura possa essere riconosciuta Capitale Europea del Verde.

annotazioni creative #febbraio2017

6 febbraio 2017 § Lascia un commento

Febbraio è iniziato da qualche giorno,
fa ancora freddo e a conferma di quanto si dice, il giardiniere allena la sua pazienza in attesa di poter mettere nuovamente le mani al lavoro nella terra del suo giardino o a trattar le piante del suo balcone. Tempo al tempo, presto sarà il momento di potare alcuni arbusti prima della ripresa vegetativa in attesa dell’arrivo della primavera.

Fatti  trovare pronto!

febbraio-2017-copia

eventi

  • 22 – 23 – 24 febbraio

MY PLANT & GARDEN
Terza edizione della rassegna dedicata al mondo florovivaistico e all’architettura del verde. un’interessante palinsesto di incontri tra professionisti del settore, approfondimenti di tematiche e opportunità di relazioni.
Rho (MI) – Fiera Milano, Strada Statale del Sempione, 28

  • 22 febbraio

All’interno della rassegna MY PLANT & GARDEN, sono stata invitata da Silvia Vigè per il seminario organizzato da Linea Verde, come relatrice per l’ intervento “Comunicare il verde con modalità 2.0 – Immagini, testi e contenuti myself”

Per accedere al convegno, è possibile richiedere gratuitamente i biglietti di ingresso a Myplant & Garden.
Per info: silvia.vige@epesrl.it http://www.linea-verde.net

Per il calendario completo degli eventi di febbraio ti consiglio di consultare il blog Fiori e Foglie

itinerari

  • Grandi Giardini Italiani propone per questo mese un viaggio a ritroso nel tempo nella provincia di Lucca alla scoperta di magnifici giardini avvolti da leggende, intrisi di favole ma che lascia spazio anche ad una sosta alle terme.

Qui tutti i suggerimenti, e per non perdere altra proposte di viaggio ti invito ad iscrivervi alla newsletter di Grandi Giardini Italiani.

  • Segnalo una buona occasione per chi vuole avvicinarsi al mondo delle piante e al contempo regalarsi una breve vacanza per scoprire Parma, i suoi tesori d’arte e la gastronomia. Periodicamente l’agriturismo Casarossa organizza corsi di giardinaggio a cura dell’agronoma Elisa Marmiroli di Studio Arbora di Parma.

Per info e prenotazioni
www.poderecasarossa.it

shopping

  • Olio di semi di rosa canina

Ti svelo un segreto di bellezza per la pelle, ogni tanto utilizza qualche goccia di olio essenziale estratto dai semi della rosa canina, è un olio rinomato per le sue eccezionali proprietà di rigenerazione della pelle, utile per tonificare il tessuto cicatriziale inoltre elimina rughe, zampe di gallina, macchie senili, unghie fragili e allevia i danni del sole. Ti pare poco? Ti consiglio questo prodotto.

miscellanea

  • entro il 13 febbraio

Vuoi ristrutturare il tuo giardino o terrazzo?
Partecipa al concorso click & garden -il tuo giardino in un click- e vinci un progetto, potresti essere il fortunato vincitore del servizio professionale di progettazione online di giardini e terrazzi. Il servizio è ideato da due architetti paesaggisti che offrono al vincitore del concorso la loro consulenza!
Per partecipare invia 3 fotografie del tuo giardino o terrazzo e attendi l’estrazione del 13 febbraio.

maggiori info
tel 345-4051869

Iris ‘Quaker Lady’

13 agosto 2014 § 16 commenti

In una collezione storica
non può mancare Iris ‘Quaker Lady’, ibrido di barbata di altezza media del 1909, è uno degli iris americani più amati di tutti i tempi e presenza abituale dei giardini del 20° secolo, la sua creazione si deve a Bertrand Farr, un vivaista visionario della Pennsylvania.

Iris 'Quaker Lady'

‘Quaker Lady’ è un iris robusto dalla crescita è vigorosa, i suoi fusti ramificati prodotti rapidamente e in abbondanza, portano romantici fiori profumati color lavanda, sfumati di bronzo con tocchi di viola, fulvo e oro antico e creano un grande effetto di massa. Molto particolare è anche il fogliame, sottile verde chiaro e venato di viola alla base. E’ una pianta a fioritura tardiva

fiore Iris 'Quaker Lady'

Questo esemplare è stato fotografato nel campo di coltivazione del vivaista Augusto Bianco, ibridatore italiano di grande talento. Se non conoscete il suo vivaio, oltre ad una visita da effetturarsi nel periodo di massima fioritura tra aprile e maggio, vi consiglio di guardare il suo sito web dove potrete scoprire tutte le meraviglie che negli anni ha creato tra le quali molte sono state premiate con prestigiosi riconoscimenti dalla Società Italiana degli Iris.

Vivaio IRIDE
di Augusto Bianco
Via San Pietro, 126
15020 Gabiano (AL)
Tel. 0142 945408

Annotazioni creative #febbraio

21 febbraio 2014 § 19 commenti

Febbraio è quasi al termine
e la voglia di primavera si fa sempre più sentire, tanti gli appuntamenti e le novità del mese.

***

February is almost over and the desire of the spring is increasingly felt, many are the appointments and the novelties of the month.

February

  • nelle prime due settimane ho vissuto la gioia degli arrivi delle tintinnanti buste cariche di semi, provenienti dagli amici che hanno con me partecipato alla bella iniziativa internazionale Seeds of Love. Uno scambio amatoriale che ha avvicinato tanti appassionati di giardinaggio, alcuni semi sono già nel germogliatore, credo proprio che quest’anno il mio giardino parlerà francese!

***

  • In the first two weeks I have experienced the joy of the arrival of tinkling envelopes full of seeds, coming from friends who attended with me to the beautiful international initiative Seeds of Love, an amateur exchange that approached many gardening enthusiasts. Some seeds are already in the Sprouter, I think this year my garden will speak French!

seeds of love

semine

  • le violette spontanee assieme alle rose sono tra i miei fiori preferiti, da anni desideravo recarmi in Francia per una festa a loro dedicata. Domenica 23, sarò a Tourrette sur Loup, per vivere tutto lo splendore di questo fiore. Prevedo un ritorno carico di souvenir profumatissimi.
  • Una meta da tempo segnata in agenda è Petersham Nursery di Londra, uno di quei luoghi di cui  è facile innamorarsi. Una Nursery dove si possono acquistare particolari piante, ma anche arredi antichi da giardino e previa prenotazione si possono gustare favolose ricette nell’annesso ristorante. L’indirizzo l’ho scoperto anni fa in un blog che seguo da tempo, Carolina scrive di ricette ma è anche abile giardiniera, qui racconta il suo infallibile metodo per coltivare in casa le orchidee.
  • Martedì 18 ero a Genova, per la presentazione del libro di Didier Berruyer “Mal di Fiori”. Il decimo della casa editrice Maestri di Giardino, uscito a fine anno in libreria, ha ottenuto da subito grande successo di pubblico. Qualche settimana fa è stato recensito da Rossella Sleiter sul “Venerdì” di Repubblica richiamando grande attenzione. Vi consiglio la sua lettura come quella degli altri libri della casa editrice, sono piccoli puzzle di un universo fatto per che il giardino è una scelta vita, di ricerca, amore e dedizione.
  • Infine volevo segnalare l’uscita in libreria di un libro scritto da un’amica di blog, Irene Berni. In “Quello che piace a Irene” ricette di buone cose e di felicità, ma anche  fiori e piante che sono sfondo nelle raffinate immagini che l’autrice ha saputo con occhio attento catturare. Congratulazioni Irene

***

  • wild violets along with the roses are among my favorite flowers, for years I wanted to go to France for a holiday dedicated to them. Sunday 23rd, I will be in Tourrette sur Loup, to experience all the splendor of this flower. I foresee a return load of fragrant souvenirs.
  • A destination marked since long time on my agenda is Petersham Nursery in London, one of those places it is easy to fall in love with. A Nursery where you can buy special plants, but also garden antique furniture and, after booking, you can enjoy the fabulous recipes of the attached restaurant. I found the address years ago in a  blog that I have been following for a long time. Carolina writes about recipes but is also a skilled gardener, here recounts her foolproof method for growing orchids at home.
  • Tuesday 18th I was in Genoa for the presentation of the book “Mal di Fiori” Didier Berruyer .  The tenth book published by Maestri di Giardino, released at the end of last year in the bookstores, it immediately got great success. A few weeks ago it was reviewed by Rossella Sleiter on the magazin “Venerdì” attracting great attention. I recommend reading it as that of the other books of the publishing house, they are small puzzle pieces of a world where the garden is life choice, research, love and dedication.
  • Finally, I wanted to point out the release in the bookstores of a book written by a friend of blog, Irene Berni. In “Quello che piace a Irene” recipes of good things and happiness, but also flowers and plants that are the background of the refined images that the author was able to capture with a keen eye. Congratulations Irene!

Omaggio alla rosa e a Torino

14 giugno 2013 § 11 commenti

Omaggio alla rosa, in tutte le sue manifestazioni.
Per gli amanti di questo magnifico fiore, che adoro, doppio appuntamento a Torino.

Rose sciroppo S.C.

Venerdì 21 giugno, dalle 19, IO TU E LE ROSE

Durante la Festa della Musica che invade le strade del Quadrilatero, sarò presente presso Hafa cafè per gustare assieme alcuni piatti e suggestioni gourmand che vedono la rosa, fiore simbolo del Marocco, protagonista assoluta.  Sono felicissima di condividere la serata con una Food Blogger o meglio come lei si definisce Food Reporter, d’eccezione Sandra Salerno alias Un Tocco di Zenzero, non ha bisogno di presentazioni,  il suo blog di cucina è tra i più «cliccati» in Italia. Con Sandra ci divertiremo nel pensare e proporvi esclusive ricette a tema dove far incontrare le nostre passioni.

Rose antiche profumate e a volontà, coltivate con amore e grande competenza dall’azienda Agricola di Maurizio Feletig, arriveranno fresche da Arignano (To), per la decorazione della tavola e nei  piatti.

serata Hafa cafè

Degustazione e aperitivo su prenotazione, vi aspettiamo

Hafa Café
Via Sant’Agostino 23/c
10122 Torino
tel. 011 4367091
info@hafacafe.it

Sabato 22 giugno

All’interno dell’evento Un Giardino Speciale, terza edizione della mostra mercato di piante e prodotti naturali che il Borgo Medievale propone nel weekend, sarò presente la mattina con lezioni di acquarello botanico della durata di tre ore (ore 10,00- 13,00) per avvicinare anche il principiante a questa bellissima e antica tecnica pittorica.
Nel pomeriggio racconterò al pubblico presente, ore 16,00, storia e ricetta dello sciroppo di rosa e quali sono le varietà più idonee alla sua preparazione.

Se avete piacere vi suggerisco di vedere qui (pillola N°10) una piccola anticipazione.

Con me al Borgo Medievale, oltre ai circa 15 espositori, gli architetti di Officina 82 con l’installazione “Sistematica Pop”, suggeriranno un diverso percorso di visita al giardino attraverso gli usi popolari delle piante.

Il Borgo ospiterà anche il workshop di composizione floreale di Betti Calani, flower designer (ore 11.30-14 e 17 prenotazione consigliata).

La sera poi, ci attende un’evento davvero unico, il Flash Mob Cena in Bianco Torino! Ma questa è un’altra storia e presto vi racconterò cosa preparerò per l’occasione… qui  il mio suggerimento 2012.

rose ad acquarello

14 maggio 2013 § 18 commenti

Boccioli ancora chiusi
preservano la loro bellezza, bocciolo S. Chiarugila stagione ricca di piogge regalerà ai primi soli un’esplosione di colori e le intense fragranze ci avvolgeranno.

Rose, le più belle, quelle antiche e profumate sono in mostra al Vivaio Rose e Bacche di Maurizio Feletig. Potrete acquistarle, semplicemente ammirarle guidati con competenza e grande passione o ritrarle con me ad acquarello.

Sabato 26 e domenica 26 maggio festeggiamo l’incanto di questo magnifico fiore con tutti gli appassionate con un programma ricco di eventi, intensi e molto “profumati”. Sarò presente domenica 26 con un corso di acquarello botanico che si terrà dalle ore 10,00 alle ore 17,30 ca. ed è aperto anche ai principianti. In un’atmosfera di incanto e grande serenità apprenderemo le antiche tecniche per ritrarre uno dei fiori più amati.

Vi aspettiamo!

rosa sevillana S. ChiarugiPer informazioni e prenotazioni:

Azienda Agricola Maurizio Feletig – Cascina della Rocca
Via GAribaldi 38, Arignano (TO) Tel 011 9462377 – 3495630513
info@rosebacche.it

Rosae, rosarum, rosis

22 maggio 2012 § 29 commenti

l’incanto come ogni anno si rinnova…
sono sbocciate le prime rose, scampate alle incursioni degli ungulati che si nutrono dei più teneri boccioli come fossero pasticcini prelibati.


‘Odorata’, ‘Stanwell Perpetual’ e ‘Souvenir de la Malmaison’, accomunate dalla tenue tonalità rosa pastello dei petali, da una buona rifiorenza e da un inebriante profumo. Buone per la vista per l’olfatto e per il gusto.

Ho preparato delle semplici frolle glassate alla Rosa, la ricetta della pastafrolla è quella di Giuliana, la Ghiaccia reale è preparata con l’aggiunta del mio sciroppo di Rosa.

una piccola tag free con un mio acquarello che ritrae una Rosa canina.
Per voi, per contrassegnare uno sciroppo, una marmellata o come semplice ornamento di un pacchetto regalo.

“Rosae, rosarum, rosis” se son rose fioriranno…

questo fine settimana 26-27  maggio 2012,  vi aspetto nel vivaio specializzato in rose antiche e da collezione di Maurizio Feletig ad Arignano(TO) per un corso di acquarello botanico dove potrete imparare a dipingere le rose immersi nella bellezza della loro fioritura. Composizione del disegno, studio di luci ed ombre e conoscenza del colore e della tecnica di rappresentazione dell’acquarello botanico, saranno tema dei corsi che avranno durata giornaliera di circa 6 ore.

Per info e prenotazioni: tel. 349 5630513 – 011 9462377
I corsi sono aperti anche ai principianti.
E’ necessaria la prenotazione.

Aperto a tutti gli appassionati in questi due giorni di festa, il vivaio oltre ad offrire un’ampia scelta di rose antiche e da collezione, ospita per l’occasione Didier Berruyer de Il Giardino Vivace (ilgiardinovivace@tin.it) con la collezione di piante che riproduce e coltiva nel suo vivaio di Capannori (LU) erbacee perenni resistenti al caldo e alla siccità, eteree e fruscianti nei portamenti: il loro utilizzo con le rose crea delle armonie di forme e colori ineguagliabili!

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria vivai su aboutgarden.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: