Composizione con bois flotté e achillea

16 giugno 2015 § 14 commenti

Per regalare una nota di freschezza alla casa
o per una mise en place più informale e dal sapore estivo, basta qualche dettaglio speciale, pochissimi materiali rubati alla natura  possono far nascere una composizione che unisce elementi marini e vegetali. I legni levigati e sbiancati dal mare e scolpiti dal tempo, ricordo delle passeggiate sulla spiaggia e raccolti dopo le mareggiate, dai francesi chiamati bois flotté e i semplici fiori di campo come la comunissima Achillea millefolium, ma sarà perfetto anche Daucus carota, la carotina selvatica  dalle candide e leggere ombrelle protagoniste di tanti prati estivi.

composizione con bois flotté e achillea

Occorrente

– rametti di bois flotté di dimensioni più o meno simili lunghi circa 20 centimetri
– piccola asse di legno in bois flotté
– seghetto da ferro
– carta vetro grana fine ( 150 – 180 )
– pistola con colla a caldo
– chiodini piccoli e fini senza testa lunghi circa 1 centimentro
– bottigliette in vetro trasparente di succo di frutta
– fiori di campo

ingredienti

segare

  • Scegliete rametti di bois flotté piuttosto dritti e di uguale misura, tagliate di netto con il seghetto per il ferro una delle due estremità. Carteggiate per eliminare le asperità e conferire maggiore levigatezza ai legni.
  • Inserite i chiodini senza testa sulla parte dei legnetti tagliata di netto, per ogni elemento si consiglia di utilizzare due chiodini per dare maggiore stabilità alla composizione.

carteggiarecolla a caldo

  • Levigate con la carta vetro anche l’asse in legno che farà da base all’insieme ed insistete soprattutto sugli spigoli per arrontondarli.
  • Unite ogni singolo rametto alla base in legno con la colla a caldo premendo con forza per fare penetrare i chiodini senza testa.

Completate disponendo le bottigliette di vetro e con il fiore di campo prescelto.

articolo realizzato per Casa in Fiore luglio 2014

Questa composizione potrebbe essere protagonista della tavola per la prossima Cena in Bianco a Torino, l’appuntamento quest’anno  è per il 5 di luglio ma il luogo è ancora top secret! Siete ancora in tempo per iscrivervi per partecipare.

per info qui

Queen Anne’s Lace

29 agosto 2014 § 10 commenti

Il prato di fine estate
è punteggiato dalle immacolate infiorescenze di Daucus carota, la bella carotina selvatica abbonda nelle zone più soleggiate del mio bosco giardino.

***

The lawn in late summer is dotted with pristine inflorescences of Daucus carota, the beautiful wild carrot abounds in the sunniest areas of my woodland garden. 

macro wild carrot
Gli inglesi la chiamano Queen Anne’s Lace, che si traduce in forma un un po’ meno romantica con il merletto della Regina Anna, il perchè lo racconto in questo post.

***

The British call it Queen Anne’s Lace, translated in Italian in a little less romantic form “il merletto della Regina Anna”. I tell you its story in this post. 

cutting Quenn Anne's Lace

Qui da noi invece c’è molta confusione e spesso la carotina selvatica è chiamata pimpinella, graziosissimo nome ma che appartiene ad un’altra ombrellifera fortemente aromatica, l’anice comune Pimpinella anisum per l’appunto. Anche Sanguisorba minor è conosciuta con il nome di pimpinella, ma questa è un’altra storia!

***

Here, on the other hand there is much confusion and often the wild carrot is called burnet, pretty name but belonging to another strongly aromatic umbelliferous, Pimpinella anisum, the common anise as a matter of fact. Also Sanguisorba minor is known by the name of burnet, but that’s another story! 

inaffiatoio con carotina

Questa mattina ho raccolto un bel mazzo di Daucus carota per decorare la casa, il vecchio innaffiatoio in zinco sarà il suo vaso.

***

This morning I picked up a beautiful bouquet of Daucus carota to decorate the house, an old zinc watering can will be its pot. 

botanic-watercolor-wild-carrot

Lo scorso anno ho fatto un ritratto ad acquarello botanico alla carotina selvatica, per chi non l’avesse ancora richiesto e fosse interessato, posso inoltrare un file in alta definizione pronto per la stampa.

  • Inoltrerò il file a chi ne farà richiesta lasciando un messaggio con indirizzo valido di posta elettronica sulla pagina facebook di ABOUTGARDEN.
  • Per ricevere Daucus carota vi invito inoltre,  se già non lo siete, a diventare fan della pagina cliccando su MI PIACE.

***

Last year I portrayed with the botanical watercolor technique a wild carrot, for those who have not yet applied for and are interested I can forward a ready to print file in high definition.

  • I will forward the file to whoever asks for it by leaving a message with a valid e-mail address on the Facebook page of ABOUTGARDEN. 
    To receive Daucus carota I invite you also, if you haven’t already, to become a fan of the page by clicking I LIKE. 

Steller Stories

Guarda su STELLER la mia nuova story sulla bella carotina selvatica

***

Watch on STELLER my new story on the beautiful wild carrot.

wild carrot for the Shabby chic garden

20 agosto 2013 § 25 commenti

Piace tanto Daucus carota

***

Very much beloved Daucus carota

Daucus carota -
forse per la sua semplicità, forse perchè si associa ai grandi prati fioriti o per la leggerezza della sua forma che pare un merletto, in inglese è chiamata Queen Anne’s Lace, tra le tante leggende, la più accreditata fa risalire l’origine del curioso nome a quando la Regina Anna preparando un pizzo si punse un dito dal quale scese una goccia di sangue. Osservando bene al centro di Daucus carota si scorge un piccolo fiore rosso che rappresenta il sangue della Regina, la natura ha posizionato quel fiorellino sterile per attirare gli insetti impollinatori, ma è il trine bianco tutt’attorno che affascina e conquista.

***

perhaps because of its simplicity, perhaps because it is associated with large meadows or for the lightness of its shape that looks like a lace. In English it’s called Queen Anne’s Lace, among the many legends, the most likely one traces the origin of the curious name to the Queen Anne, when, preparing a lace, she pricked her finger and a drop of blood fell. Looking right in the center of Daucus carrot you can see a small red flower that represents the blood of the Queen, nature has placed the sterile flower to attract pollinators, but it is the white lace around it that fascinates and conquers.

wild carrot

Chiamata anche carotina selvatica, fu pianta utilizzata nei vecchi giardini vittoriani quanto nei romantici cottage garden inglesi, tra le preferite di chi ama lo stile Shabby chic, si coltiva facilmente in giardino ed è adatta anche alle composizioni di casa, mescolata ad altri fiori o come unica protagonista.

***

Also known as wild carrot, the plant was used in the old Victorian gardens as in the romantic English cottage garden. A favorite of those who love the Shabby chic style, it’s easy to grow in the garden and is also suitable for the compositions for the house, mixed with other flowers or as only protagonist.

botanic watercolorGià una volta avevo provato a ritrarla ad acquarello, ma non ero riuscita ad ultimare la tavola botanica.

***

Once before I had tried to portray its watercolor, but I was not able to complete the botanic table.

botanic watercolor wild carrot

Ho preparato un file con l’acquarello botanico della carotina selvatica in alta definizione,  pronto per essere stampato su carta di cotone da 200mg.

  • Inoltrerò il file, in edizione limitata con una tiratura di 100 esemplari, a chi ne farà richiesta lasciando un indirizzo valido di posta elettronica sulla pagina facebook di ABOUTGARDEN.
  • Per ricevere Daucus carota vi invito inoltre,  se già non lo siete, a diventare fan della pagina cliccando su MI PIACE.

***

I have prepared a file with the botanical watercolor of wild carrot in high definition, ready to be printed on cotton paper of 200mg.

  • I will forward the file, in a limited edition with a print run of 100 copies, to who will request it by leaving a valid e-mail address on the facebook page of ABOUTGARDEN.
  • To receive the Daucus carota I invite you also, if you are not already, to become a fan of my page by clicking I LIKE
***

Brevi cenni colturali

Daucus carota
fa parte della grande famiglia delle Ombrellifere, la sua forma addomesticata è la carota comunemente consumata sulle nostre tavole, provate a rompere il suo rizoma, sprigionerà il caratteristico odore tipico del più conosciuto ortaggio. In tempo di guerra il rizoma veniva tostato e usato come surrogato del caffè.
Allo stato spontaneo è presente ai bordi delle strade e nei campi e se lasciata indisturbata, si autodissemina rapidamente. Prospera in terreni poveri e asciutti posti in pieno sole.
Daucus carota è una pianta biennale, occorrono due anni per completare il suo ciclo vitale, nel secondo anno il fiore produce semi.

***

Brief cultivation notes
Daucus carota
is part of the great family of Umbrelliferae, its domesticated form is the carrot is commonly consumed on our tables, try to break its rhizome, it will give off the characteristic scent of the best known vegetable. In wartime the rhizome was roasted and used as a coffee substitute.
In the wild is present along roadsides and in the fields, and if left undisturbed, it selfseeds quickly. It thrives in poor soil and dry places in full sun.
Daucus carota is a biennial plant, it takes two years to complete its life cycle, in the second year the flower produces seeds.

white flowers for… cena in bianco Torino 2013

18 giugno 2013 § 26 commenti

metti una sera d’estate…
dress code total white per ospiti, tavola e menu!

cena in bianco

Bianca anche la decorazione floreale, vi racconto come ho preparato la mia con materiali low cost e semplici fiori di campo.

I fiori che ho scelto sono tra i miei preferiti, leggeri ed eleganti Daucus carota, la carotina selvatica considerata pianta infestante, è un’ombrellifera formata da piccoli fiori bianchi a cinque petali di cui quello centrale è rosso scuro, abbonda nei campi o ai cigli delle strade in questo periodo!

pot glasses

Ho poi utilizzato 3 bottigliette di vetro da succo di frutta unite assieme da un po’ di colla a caldo e legate da una fettuccia di cotone bianca fermata da un fiocco.pot and daucus carota

A completare, runner e tovaglioli di lino d’antan, posate del servizio buono e piatti in porcellana, bicchieri a boule il tutto trasportato in un cestino da Pic-nic in rattan. Tutto rigorosamente bianco!!!

table white

tavola white

Ora sono pronta, per la serata estiva più cool del momento, UN CONVENTIONAL DINNER all’insegna del bianco dell’estetica, etica, eleganza ed educazione. Cena in Bianco a Torino, edizione 2013, grande successo di pubblico per un flash mob organizzato con cura e nei minimi dettagli da Antonella Bentivoglio d’Afflitto.
Lo scorso anno non avevo potuto partecipare, la data da qualche giorno si conosce, sabato 22 giugno, sarò già presente per altri eventi nella splendida città sabauda e mi sono iscritta alla cena con un gruppo di amici per condividere cibo, tavola e sorrisi!

Cena in Bianco a Torino

Ecco le regole per partecipare:

1)  Vestirsi di Bianco;
2)  Procurarsi un tavolo rettangolare o quadrato con sedie;
3)  Vivande e piatti preparati a casa, ognuno organizza per sè;
4)  Tovaglia in tessuto bianca;
5)  Tovaglioli in tessuto bianchi,
6)  Piatti, posate e bicchieri;
7)  Portacandele o lanterne;
8)  Acqua, vino e bollicine, vietati i superalcolici;
10)A tavola non sono ammessi: carta, plastica o lattine;

la partecipazione è gratuita, invia una mail a cenainbiancotorino@gmail.com il giorno prima dell’evento sarai informato sul luogo di svolgimento.

Trovate maggiori info qui:
– Il gruppo su Facebook;
 La pagina pubblica di Facebook.

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag Daucus carota su aboutgarden.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: