un giardino tutto per sè

17 Mag 2014 § 2 commenti

Il giardino è porzione di natura plasmata dall’uomo.

***

The garden is a portion of nature shaped by humans.

secret garden
Di grande estensione tanto quanto piccolo fazzoletto di terra o terrazzo, è il luogo che accoglie il corpo ma soprattutto ritempra anima e mente.
Plasmato dalla sensibilità del suo creatore ne raccoglie idee e speranze insegnando la pazienza e l’attesa.
Deve essere magia, per distrarci dai cattivi pensieri e riconciliarci al mondo. 

***

Big in extension as well as small piece of land or terrace, it is the place that welcomes the body but especially restores mind and soul.
Shaped by the sensitivity of its creator it collects ideas and hopes teaching patience and waiting.
It must be magic, to distract us from evil thoughts and reconcile ourselves with the world.

camminamento
Chiederà fatica e continua attenzione, ‘un bambino verde”, come lo chiama un’amica, che ben guidato potrà crescere e regalare grandi emozioni.
Ora chiudete gli occhi ed immaginate il vostro!

***

It will ask hard work and continuous attention, ‘ a green baby”, as a friend of mine calls it, who well guided will grow and give great emotions.
Now close your eyes and imagine your own!

corso giardino tutto per sè

Il 5 giugno presso la suggestiva location Valdirose Charming Rooms, poco distante da Firenze e accolti da Irene splendida padrona di casa,  insegnerò a progettare un spazio verde prendendo spunto dai giardini dei cottages inglesi o da quelli di impronta provenzale per disegnare e personalizzare il giardino o terrazzo con gusto semplice e romantico.

***

On June 5 at the picturesque location Valdirose Charming Rooms, not far from Florence and received by Irene wonderful hostess, I will teach you how to design a green space inspired by the gardens of the english cottages or by those with Provencal footprint to design and customize the garden or terrace with simple and romantic taste.

plants on container

Nella giornata si conosceranno piante e si accenneranno metodi di coltivazione per avvicinare semplici appassionati o professionisti interessati ai principi del giardinaggio per ricreare nel verde la casualità della natura che si coniuga al vivere pratico e dove la bellezza dell’imperfezione e il trascorrere del tempo diventano un valore aggiunto.

***

During the day plants will be shown and cultivation methods will be mentioned to approach both amateurs and professionals interested in the principles of gardening and to recreate in the green the randomness of nature that combines practical experience and where the beauty of imperfection and the passage of time become added values.

Per informazioni:

simonettachiarugi@gmail.com

tel. 3391925652

Info B&B: 
tel. 335 8765094

 

 

 

Annunci

Annotazioni creative #febbraio

21 febbraio 2014 § 19 commenti

Febbraio è quasi al termine
e la voglia di primavera si fa sempre più sentire, tanti gli appuntamenti e le novità del mese.

***

February is almost over and the desire of the spring is increasingly felt, many are the appointments and the novelties of the month.

February

  • nelle prime due settimane ho vissuto la gioia degli arrivi delle tintinnanti buste cariche di semi, provenienti dagli amici che hanno con me partecipato alla bella iniziativa internazionale Seeds of Love. Uno scambio amatoriale che ha avvicinato tanti appassionati di giardinaggio, alcuni semi sono già nel germogliatore, credo proprio che quest’anno il mio giardino parlerà francese!

***

  • In the first two weeks I have experienced the joy of the arrival of tinkling envelopes full of seeds, coming from friends who attended with me to the beautiful international initiative Seeds of Love, an amateur exchange that approached many gardening enthusiasts. Some seeds are already in the Sprouter, I think this year my garden will speak French!

seeds of love

semine

  • le violette spontanee assieme alle rose sono tra i miei fiori preferiti, da anni desideravo recarmi in Francia per una festa a loro dedicata. Domenica 23, sarò a Tourrette sur Loup, per vivere tutto lo splendore di questo fiore. Prevedo un ritorno carico di souvenir profumatissimi.
  • Una meta da tempo segnata in agenda è Petersham Nursery di Londra, uno di quei luoghi di cui  è facile innamorarsi. Una Nursery dove si possono acquistare particolari piante, ma anche arredi antichi da giardino e previa prenotazione si possono gustare favolose ricette nell’annesso ristorante. L’indirizzo l’ho scoperto anni fa in un blog che seguo da tempo, Carolina scrive di ricette ma è anche abile giardiniera, qui racconta il suo infallibile metodo per coltivare in casa le orchidee.
  • Martedì 18 ero a Genova, per la presentazione del libro di Didier Berruyer “Mal di Fiori”. Il decimo della casa editrice Maestri di Giardino, uscito a fine anno in libreria, ha ottenuto da subito grande successo di pubblico. Qualche settimana fa è stato recensito da Rossella Sleiter sul “Venerdì” di Repubblica richiamando grande attenzione. Vi consiglio la sua lettura come quella degli altri libri della casa editrice, sono piccoli puzzle di un universo fatto per che il giardino è una scelta vita, di ricerca, amore e dedizione.
  • Infine volevo segnalare l’uscita in libreria di un libro scritto da un’amica di blog, Irene Berni. In “Quello che piace a Irene” ricette di buone cose e di felicità, ma anche  fiori e piante che sono sfondo nelle raffinate immagini che l’autrice ha saputo con occhio attento catturare. Congratulazioni Irene

***

  • wild violets along with the roses are among my favorite flowers, for years I wanted to go to France for a holiday dedicated to them. Sunday 23rd, I will be in Tourrette sur Loup, to experience all the splendor of this flower. I foresee a return load of fragrant souvenirs.
  • A destination marked since long time on my agenda is Petersham Nursery in London, one of those places it is easy to fall in love with. A Nursery where you can buy special plants, but also garden antique furniture and, after booking, you can enjoy the fabulous recipes of the attached restaurant. I found the address years ago in a  blog that I have been following for a long time. Carolina writes about recipes but is also a skilled gardener, here recounts her foolproof method for growing orchids at home.
  • Tuesday 18th I was in Genoa for the presentation of the book “Mal di Fiori” Didier Berruyer .  The tenth book published by Maestri di Giardino, released at the end of last year in the bookstores, it immediately got great success. A few weeks ago it was reviewed by Rossella Sleiter on the magazin “Venerdì” attracting great attention. I recommend reading it as that of the other books of the publishing house, they are small puzzle pieces of a world where the garden is life choice, research, love and dedication.
  • Finally, I wanted to point out the release in the bookstores of a book written by a friend of blog, Irene Berni. In “Quello che piace a Irene” recipes of good things and happiness, but also flowers and plants that are the background of the refined images that the author was able to capture with a keen eye. Congratulations Irene!

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag Irene Berni su aboutgarden.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: