annotazioni creative #settembre2015

1 settembre 2015 § 2 commenti

Ieri ho visto ai margini del bosco i primi crochi,
la loro nascita preannuncia la fine dell’estate, ne ho colto un mazzolino assieme ad alcuni tralci di luppolo carichi di coni maturi che occhieggiavano dalla strada statale. Viaggio sempre con cesoie, vasi e paletta in macchina, non si sa mai!

settembre

Assieme ai crochi e al luppolo, settembre porta con se tanti appuntamenti per gli appassionati di giardinaggio. Il ciclo autunnale delle mostre vivaistiche riparte con il primo fine settimana, come ogni anno potete trovare l’elenco ufficiale e completo su Fiori & Foglie, autorevole blog diretto da Daniela di Matteo.

Questa una mia selezione:

dal 6 al 13

A BRESCIA vi attende FIORINSIEME 2015, evento promosso dai Florovivaisti Bresciani che trasformerà la Piazza del Duomo in una logica di “smart city”5

banner1

Ecco in dettaglio gli appuntamenti:

LA RINASCITA DEL BELLO – 5 settembre ore 17.00 La città disegnata dal vivaista e dal paesaggista. Le idee, le soluzioni pratiche, una nuova visione non solo green ma anche food. Come valutare i costi. Intervengono: Dott. Agronomo. S. Mengoli, Dott. Agronomo A. Staboli, delegato della Città di Lubjana
L’ALBEROTECA DELLA CITTÀ – 6 settembre ore 17.00 Una città a portata di albero o un albero a portata di città. Quali specie per strutturare l’alberata urbana, come sceglierle, trapiantarle e mantenerle. La scelta del sito e la visione di lungo periodo. Alberi monumentali o filari di campagna con piante da frutto? La corretta gestione evitando la capitozzatura. Interviene: Distretto Vivaistico PlantaRegina e Ordine Agronomi Brescia
I NUOVI VERDI RESISTENTI PER RINATURALIZZARE LA CITTÀ – 12 settembre ore 17.00 Il dry garden, il rain garden. Cosa sono, come disegnarli e comporli, che prospettiva offrono per la rinaturalizzazione del verde cittadino. Toccare con mano le piante presenti nel giardino di Fiorinsieme. Interviene: Vivaio Valfredda
LE NUOVE PAVIMENTAZIONI VERDI PER LA CITTÀ – 13 settembre ore 17.00 Come sceglierle, come mantenerle, come valutare. Intervengono: Dott. Agronomo S. Mengoli.

Per informazioni: Eva Borgini e Stefania Scandella Ufficio Stampa Timmagine ufficiostampa@timmagine.it 0365.1871300

12 e 13

Perugia Flower Show, mostra mercato di piante rare ed inconsuete, anche quest’anno torna con il suo appuntamento autunnale nella splendida cornice dei Giardini del Frontone, in Borgo XX Giungo a Perugia. 

LOGO 400x400

I visitatori avranno l’opportunità di incontrare 60 espositori tra i migliori del panorama florovivaistico nazionale con le loro collezioni incantevoli: arbusti insoliti, alberi da frutto di ogni varietà da quelli del benessere fino a quelli in specie antiche e ritrovate, graminacee ornamentali che proprio in questo periodo dell’anno colpiscono per i meravigliosi colori che regalano. Non mancheranno per gli amanti delle acidofile le migliori varietà di camelie, alcune già pronte per la loro fioritura autunnale-invernale, collezioni di aceri giapponesi e tantissime varietà incosuete di Hydrangea. Da non dimenticare naturalmente i bulbi in collezione nel pieno della loro bellezza, le rose antiche e moderne, i pelargoni botanici, ma anche orchidee, tillandsie e piante acquatiche. Sarà possibile ammirare e acquistare piante aromatiche introvabili nel quotidiano: oltre 250 varietà diverse di basilici, timi, mente, origani, erbe spontanee, salvie fino a quelle ornamentali, orticole insolite e zucche ma anche coloratissime collezioni di peperoncini provenienti da tutto il mondo: da quello che ha vinto il Guinness dei primati per la sua piccantezza a quelli più utili per la cucina. Protagoniste indiscusse saranno le piante perenni a fioritura autunnale, splendide per i loro colori e molto utilizzate dai pollici verdi più esperti per il movimento che donano sia al giardino che semplicemente al terrazzo: collezioni di Aster (anche noti con il nome di settembrini), di Anemoni giapponesi, di Lobelie e di Hibiscus solo per citarne alcuni.

info: Segreteria Organizzativa 328 22 98 638

20

Dalle 9,30 alle 12,30 presso la splendida dimora seicentesca di Castello Quistini a Rovato in Franciacorta, avrà luogo un incontro riguardante la coltivazione e il mantenimento delle piante da frutto. Il corso è organizzato da “Dimora Creativa” in collaborazione con “Piantebio”, azienda specializzata nella coltivazione di decine di varietà di piante da frutto, e strutturata per la vendita online tramite il sito web www.piantebio.com. Relatori del corso saranno: Raffaello Giacopuzzi, titolare dell’azienda Piantebio ed esperto vivaista, Dott. Giovanni Rigo, consulente ed esperto in frutticoltura e collaboratore della prestigiosa rivista “Vita in Campagna” e Renzo Quarella, esperto produttore di frutta biologica e titolare dell’azienda “Fontana Bio”. Tra gli argomenti che verranno trattati: cosa significa coltivare piante da frutto biologiche, come fare una potatura corretta all’albero da frutto (con dimostrazioni pratiche), come si innesta una pianta da frutto e come curarla e mantenerla e quali tipi di trattamenti esistono nell’agricoltura biologica.

Per info e iscrizioni potete consultare il sito web di Castello Quistini 

26 e 27

testata FB copia copia

Tra le tante mostre di giardinaggio segnalo in particolare Fiori Frutta Qualità, evento che ho ideato e organizzo da ormai da otto anni per il mio Comune a Celle Ligure. A fine mese circa 100 espositori, tra vivaisti e altri produttori e rivenditori di generi attinenti il mondo del giardino, animeranno il centro storico della bella località marinara. Un ricco programma di eventi accompagnerà le due giornate, tra le tante proposte oltre alla presentazione del mio libro “Buon Gardening! Coltivare piante e fiori in terrazzo e in giardino, utilizzarli in casa e in cucina” (vi aspetto per firma copia e per conoscervi!!!) sono felicissima di potervi annunciare che sarà presentata una bella novità che segnerà l’inizio di un’avventura con una collega e amica blogger ma ancora per scaramanzia non posso darvi maggiori dettagli!

Stay tuned

toujours jardins…

21 Mag 2013 § 27 commenti

riordino di immagini e di pensieri
di un lungo fine settimana che avrei desiderato non finisse mai!
Meta la Francia.
Traversata in Provenza tra promesse di fioriture di lavande,

VAL JOANIS

passaggio in Borgogna tra terre color del sole,

paesaggio Borgogna

giardini, proporzioni alchemiche,

JARDIN de l' ALCHIMISTE

castelli,BERZE LE CHATEL

conservatorie e mostra di giardinaggio, Courson,  a corollario di una golosa scorpacciata di bellezza.

Pullman a due piani, tante persone differenti unite da un’unica passione, capitanate con professionalità, gioia e allegria da Edoardo Santoro e da Lara, Fabio e Andrea, i miei architetti preferiti,  con la loro Compagnia del Giardino.

JARDIN ALCHIMISTE

Ci ha accolti una natura ancora addormentata, a detta dei proprietari dei giardini in ritardo di almeno tre settimane, ma cosa importa? Eravamo lì, in Francia beati da tutto quello che ci circondava, con gli occhi che non sapevano dove far correre lo sguardo, indecisi se soffermarsi su Iris multicolori o una fioritura di lilla,

persi tra le geometrie di aiuole Medievali,

Salagon

più formali,

Vaux-le-Vicomte

o verso l’infinito, su paesaggi che parevano usciti dal Signore degli Anelli.

Berzé-le-Châtelcredit photo Guido Maglioli

Unico neo forse la pioggia, che non ci ha quasi mai abbandonati, a volte ci anticipava altre salutava la nostra partenza dai giardini!

E poi la mostra di giardinaggio a Courson, immensa.

Courson invito press
Quest’anno dedicata a “Les Belles Américaines”, presto su Casa in Fiore un servizio speciale a loro dedicato, con reportage, foto e consigli su piante belle, facili da coltivare e resistenti anche ad estreme condizioni ambientali.

Poco alla volta vi farò viaggiare con me, alla scoperta dei giardini che ho da poco visitato, vi racconterò di loro attraverso mie impressioni e fotografie.

Vorrei segnalare alcuni prossimi appuntamenti di casa nostra

Questo fine settimana, sabato 25 e domenica 26  vi ricordo la festa in vivaio presso l’Azienda Agricola di Maurizio Feletig, dove domenica terrò un corso di acquarello botanico.
Nelle stesse date Mimma Pallavicini ha organizzato per il Comune di Acqui Terme , Flowers & food, piante fiori giardini e tavola in festa la prima edizione  di una mostra mercato di piante e fiori, incontri con esperti e studiosi, novità librarie di botanica, orticoltura e giardini, laboratori di manualità in tema, i fiori nel piatto, educazione alimentare in forma golosa per grandi e bambini.

 

settembre, tempo di mostre di giardinaggio…

8 settembre 2012 § 12 commenti

La stagione delle mostre di giardinaggio ricomincia
e in questo fine settimana si riparte alla grande con Murabilia. L’edizione 2012 promette grandi novità… o meglio un ritorno alle origini, nella riconferma di quell’autorevolezza, duramente conquistata in più di un decennio di vita, messa forse alla prova dalle scelte attuate nella contestata passata edizione.

Sono curiosa di vedere il frutto del lavoro dell’organizzazione, ben difficile conciliare le  indubbie esigenze economiche con l’offerta culturale che in Murabilia è sempre stata di altissimo livello. E si fa cultura anche attraverso la selezione degli espositori, difficile compito di noi organizzatori!

Mi gusterò la presentazione di qualche libro e mi perderò nella bellezza dei colori delle piante autunnali cercando di resistere alle tentazioni giardinicole, ma non ce la farò… già lo so!

Le mostre di giardinaggio sono anche luogo di incontro e di appuntamento con gli amici appassionati di giardinaggio, metterò scarpe comode, acqua in borsa (non cesoie…) e sarò pronta con la mia Canon a catturare suggestioni e bellezza per condividerle anche con voi.

Ed è solo l’inizio, di seguito le date delle maggiori mostre del settore per non perdere nessun appuntamento!

7-8-9 settembre 2012

MURABILIA

Storica mostra di giardinaggio italiana, vanta la presenza di oltre 200 espositori.
Lucca – Mura Urbane
www.murabilia.com

SEVESO IN FIORE
Mostra di giardinaggio che si svolge all’interno della prestigiosa cornice del Bosco delle Querce.
Seveso, Bosco delle Querce
www.boscodellequerce.it

14-15 settembre 2012

LA CONSERVA DELLA NEVE
Per festeggiare il decimo anno, la mostra mercato vivaistica, dedica l’edizione al tema della biodiversità e delle piante succulente.
Roma – Parco di Villa Borghese
www.laconservadellaneve.it

FIORENZA
mostra mercato di piante ornamentali
Firenze – Piazza SS. Annunziata
www.societatoscanaorticultura.it

FIORINSIEME
Evento vivaistico organizzato dall’Associazione Florovivaisti Bresciani e dal Comune di Brescia.
Brescia – Piazza Duomo
http://www.florovivaistibs.it

VIRIDALIA
mostra mercato di orchidee e altre piante
Thiene (VI) – Castello Porto Colleoni
Pagina Facebook di Viridalia

21-22-23 settembre 2012

TRA STELLE E SPIGHE
il vivaio L’Erbaio della Gorra apre le porte ai visitatori con la mostra mercato dedicata all’Aster settembrino e alle erbe ornamentali
Casalborgone (TO) – Vivaio L’Erbaio della Gorra, Strada Gianardo 11
www.gorraonline.it

22-23 settembre 2012

CUSAGO IN FIORE D’AUTUNNO
Due giornate all’insegna del verde: il meglio dei florovivaisti provenienti da tutta Italia, consigli per il verde, laboratori didattici per bambini
www.prolococusago.org

GIARDINI D’AUTORE – AUTUNNO
mostra-mercato di piante insolite e rarità botaniche con un’ampia scelta proveniente dai migliori vivaisti.
Riccione – Villa Lodi Fè
www.giardinidautore.net

I GIARDINI DEL BENACO
3° rassegna internazionale del paesaggio e del giardino.
Gardone Riviera (BS) – Villa Alba
www.igiardinidelbenaco.it 

PERUGIA FLOWER SHOW – WINTER EDITION
edizione autunnale della mostra mercato di piante rare e inconsuete con le fioriture tipiche della stagione
Perugia – Giardini del Frontone, Borgo XX Giugno
www.perugiaflowershow.com

VANZO FLOREALE D’AUTUNNO
mostra mercato vivaistica che si svolge nel suggestivo scenario palladiano del parco di Villa Giustiniani.
Vanzo di San Pietro Viminario (PD) – Villa Giustiniani
www.villavanzo.com

29-30 settembre 2012

FIORI FRUTTA QUALITA’
ortoflorovivaismo e biotecnologie per una mostra di giardinaggio di qualità che si svolge nel caratteristico borgo marinaro.
Celle Ligure (SV)
www.fiorifruttaqualita.it

PIANTE E ANIMALI PERDUTI
una festa che coinvolge le animate vie del centro con tanta gastronomia e prodotti tipici, piante particolari e animali da cortile
Guastalla (RE)
www.pianteeanimaliperduti.it

una pianta, due eventi…

27 giugno 2011 § 5 commenti

Colpo di coda di questo fine giugno,
due manifestazioni di giardinaggio molto interessanti, con un filo conduttore particolare…

Sabato sono stata al Giardino medioevale del Borgo del Valentino a Torino per “Un vivaio speciale” la bella manifestazione alla quale ho partecipato anche in veste di acquarellista botanica.Alcuni vivaisti specializzati hanno portato in vendita una selezione di particolari piante officinali. Un’ottima opportunità per conoscere piante poco usate nei moderni giardini, ma presenze importanti in passato per le molte virtù terapeutiche e alimentari. Le piante presenti nelle curatissime aiuole sono moltiplicate e riprodotte per necessità di mantenimento del giardino stesso, ed in tale occasione sono state per la prima volta messe in vendita al pubblico. Il ricavato della vendita contribuirà alla gestione e manutenzione del giardino del Borgo medioevale, un esempio virtuoso da riprodurre in tante altre realtà verdi, pratica molto diffusa all’estero per la gioia dei tanti visitatori che possono così direttamente acquistare la pianta ammirata nella naturalità del luogo.

Dal Giardino medioevale sono uscita con un vasetto (regalatomi dal suo creatore e curatore Edoardo Santoro) contenente una talea di Ballotta pseudodictamnus presente nel giardino di delizia, mi piace molto il portamento, la forma e il colore di questa labiata. Ha anche una buona possibilità di resistere alle fredde temperature del mio bosco-giardino se opportunamente coperta e pacciamata.

Felice sono tornata a casa con il prezioso rametto, quello che non conoscevo e sospettavo è l’uso che ne facevano in passato, uso che ho potuto apprendere il giorno dopo, quando mi sono recata a Rollo di Andora per la tradizionale ed immancabile Festa delle erbe .

A Rollo è davvero una festa! La manifestazione è piccola, ma si respira aria di vacanza in questo angolo di Liguria sospeso su una collina a picco sul mare. Bouganvillea, Plumbago ed Agapanthus fanno da cornice naturale agli stand degli affezionati espositori e vivaisti che ormai da dodici anni espongono le loro piante e i loro prodotti in questo piccolo Borgo.

Sono stata attirata da un folto gruppo di persone che prestava molta attenzione ai racconti di un appassionato conoscitore sull’uso e le tradizioni delle erbe nostrane.

In particolare mi ha incuriosita quello relativo all’uso che veniva fatto della Ballotta pseudodictamnus. Eccola nuovamente chiamata in causa…

In passato era comunemente conosciuta come pianta dei lumini in quanto si usavano le infiorescenze imbutiformi essiccate come stoppino. La particolare forma del calice, la sua consistenza e la ricchezza di peluria, consentivano di ricavarne uno stoppino che inserito in un piccolo contenitore in terracotta contenente due terzi di olio di oliva e uno di acqua, consentiva di avere luce per tutta la notte.

Unico punto dolente il senso di colpa nei riguardi di casa e famiglia più volte trascurate…ma come resistere alla tentazione di tanti interessanti incontri e quante cose insegnano le piante!

Aregai in Fiore

12 Mag 2011 § 5 commenti

Questo fine settimana
nella naturale cornice mediterranea di un tratto del ponente ligure, una mostra mercato vivaistica animerà il porticciolo turistico di Marina degli Aregai.

Aregai in Fiore per il secondo anno propone una produzione vivaistica di qualità grazie alla presenza di espositori specializzati in particolari piante mediterranee, rare o poco conosciute.

La mostra mercato si prefigge assieme alle tante ‘colleghe’ sparse in tutto il nostro Paese di diffondere la cultura botanica, l’amore per il verde e il conseguente rispetto per l’ambiente ed il paesaggio.

Non potevo non invitarvi a far visita ad Aregai in Fiore, sono stata incaricata della selezione degli espositori e collaboro per la sua organizzazione. Tanti mesi dedicati a ricerche di nuovi contatti, a visite a vivai e alla programmazione dei tanti eventi collaterali che si concretizzeranno i prossimi 14 e 15 maggio. Come membro organizzativo mi auspico di proseguire il successo della scorsa edizione, come appassionata del verde aspetto con impazienza di scoprire le proposte dei vivaisti. Ad Aregai in Fiore non mancheranno suggestive offerte di arredo per il giardino con vasi in cotto antigelivo fatti a mano, gazebi, e complementi in ferro e in tessuto.

Se passate da queste parti

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag mostre di giardinaggio su aboutgarden.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: