Pigne alla cannella

17 gennaio 2017 § 2 commenti

Non disfatevi delle pigne
che avete utilizzato per decorare la casa durante le feste, e se mai non ne aveste, procuratevele!

pigne-alla-cannella

Vi serviranno per realizzare degli ottimi profumatori per ambiente. É necessario che le brattee delle pigne siano bene aperte, altrimenti mettetele su un termosifone o in forno a una temperatura bassissima per qualche minuto, estraetele e fate raffreddare, quindi mettetele in un sacchetto di plastica come quelli che si utilizzando per surgelare gli alimenti e spruzzate con un vaporizzatore un po’ d’acqua nella quale avrete aggiunto alcune gocce di olio essenziale di cannella. Chiudete il sacchetto e lasciate riposare per circa un mese prima di adoperarle, Per intensificare l’aroma aggiungete qualche stecca di cannella e ogni settimana vaporizzate con altro olio essenziale.

Se avete raccolto pigne le cui brattee sono ancora chiuse, in questo post vi spiego come indurle a aprirle.

da Vivere Country gennaio 2016

Annunci

Come far aprire le pigne 

27 novembre 2016 § Lascia un commento

Un piccolo segreto
per gli amici ritardatari che hanno dimenticato di raccogliere le pigne a fine estate (periodo nel quale sono perfettamente mature e cadono naturalmente dagli alberi) .

Con la pioggia e l’umidità autunnale nel bosco le pigne hanno le brattee molto serrate, mettetele in una teglia nel forno a bassa temperatura per circa 10 minuti.

Si apriranno sprigionando al contempo in tutta la casa, un ottimo profumo di resina!

Se volete realizzare un ghirlanda di pigne, vi invito a leggere le istruzioni sull’inserto decorazione di Casa Facile, tutto da scoprire in edicola!

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag pigne su aboutgarden.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: