Tè alla violetta

24 marzo 2015 § 31 commenti

La fioritura delle violetta
è uno dei segnali che annunciano la primavera. Ne raccolgo i fiori per preparare piccoli mazzolini circondati da qualche bella foglia cuoriforme per godere dapprima della loro effimera bellezza e dopo per utilizzarne i petali, della specie più profumata la Viola odorata più conosciuta come mammola, per alcune preparazioni culinarie che ne sfruttano i benefici e l’ottimo sapore.

***

The blooming of violets is one of the signs that announce Spring. i collect their flowers to prepare small bouquets surrounded by some beautiful heart-shaped leaf first to enjoy their ephemeral beauty and then to use their petals. Belonging to the most scented species the Viola odorata, also used for some culinary preparations that make most of its benefits and the excellent taste.

violette in tazza

Fin dai tempi antichi i petali e le foglie della violetta erano usate per la realizzazione di tisane utili per sedare la tosse o per curare le infiammazioni delle vie respiratorie.

***

Since ancient times the petals and leaves of the violet were used for making herbal teas useful to quell cough or to treat inflammation of the airways.

tè alla violetta

Prelevate dalle violette solo i petali (raccolte in luoghi lontani da zone inquinate), fateli essiccare in luogo asciutto e buio per almeno due giorni e mescolateli al tè nero.

***

Pick from violets (collected in places far from polluted areas) only the petals, let them exsiccate in a dry, dark place for at least two days and then mix them to black or green tea.

essiccazione

conservate in un barattolo a chiusura ermetica o in sacchetto di carta.

***

store in an airtight jar or paper bag.

sacchetto violette

preparazione saccheeto

Potete realizzare un sacchetto utilizzando un semplice foglio di carta A4 da stampare qui, seguendo le seguenti  istruzioni.

***

You can make a bag using a simple sheet of A4 paper to print here, following the instructions below.

savchetto carta diy

1 Piegate i lati esterni del foglio sovrapponendoli di circa un centimetro e fermate con colla stick.

2 Piegate a circa 2,5 centimetri i bordi esterni e a 6 centimetri dal basso quello che sarà il fondo del sacchetto.

3 Aprite il fondo del sacchetto formando due triangoli e piegate ancora in modo da sovrapporre le due lingue di carta fermando nuovamente con un po’ di colla stick

4 Piegate infine verso l’interno i bordi esterni e la parte inferiore del sacchetto seguendo le indicazioni delle linee di piega. Aprire dolcemente il sacchetto e riempirlo con ciò che preferite.

***

1 Fold the outer sides of the sheet overlapping them about an inch and fix them with some stick glue.

2 Fold in about 2.5 cm of the outer edges and 6 cm from the bottom what will be the fund of the bag.

3 Open the bottom of the bag forming two triangles and fold again to superimpose the two strips of paper, fixing again with a little stick glue

4 Fold then inwards the outer edges and the bottom of the bag following the directions of the fold lines. Gently open the bag and fill it with what you prefer.

jars’ violet label

etichetta batattoli violetta

Oppure se vi serve la sola etichetta da incollare su un barattolo eccola qui, pronta da stampare!

Come fare:

Fate bollire 200 cc di acqua e appena si formano le prime bollicine aggiungere due cucchiaini di tè, spegnete il fuoco e coprite per circa 3 minuti. Versate in una bella tazza, la mia è una tazza di inizio ‘900 di enjoycoffeeandmore e gustate il tè piacevolmente profumato, per accompagnare una torta o dei pasticcini o semplicemente per una coccola durante la giornata.

La parola (così si scrive in italiano) è la traduzione di tea in inglese che diventa the in francese.

***

Or if you need a single label to paste on a can here it is, ready to be printed!

How-to:

Boil 200 ml of water and as soon as the first bubbles form add two teaspoons of tea, turn off the heat and cover for about 3 minutes. Pour into a nice cup, mine is a cup dated ‘900 of enjoycoffeeandmore, and taste the pleasantly scented tea, to accompany a cake or pastries, or simply for a cuddle during the day.

The word tea (‘tè’ in Italian) becomes ‘the’ in French.

violet for botanical watercolor

29 marzo 2013 § 32 commenti


una violetta alla quale sono molto affezionata
mi fa compagnia e ricorda giorni lieti.my watercolor
Acquarello botanico dipinto su carta tinta con il te, per regalare quell’aria di antico!
Il soggetto vanta una lunga e gloriosa storia (approfondimenti e curiosità sul blog di Lidia) ed è uno dei miei preferiti, ancora una volta una Viola ‘odorata’ più conosciuta come mammola.

Violet watercolor for Easter

Sperando di fare cosa gradita, accompagno gli auguri per una serena e buona Pasqua con un piccolo regalo per ringraziarvi dell’affetto con il quale mi seguite.viola copia 2

Ho preparato un file con la mia violetta in alta definizione,  pronto per essere stampato su carta di cotone da 200mg lasciata nel suo colore naturale o tinta come ho fatto io, con il  te e poche gocce di inchiostro di china nero.

  • Inoltrerò il file, in edizione limitata con una tiratura di 1oo esemplari, a chi ne farà richiesta lasciando un indirizzo valido di posta elettronica sulla pagina facebook di ABOUTGARDEN.
  • Per ricevere la violetta vi invito inoltre,  se già non lo siete, a diventare fan della pagina cliccando su MI PIACE.

violet sugar

22 marzo 2013 § 69 commenti

Primavera per me, sono le viole…Viola odorata

quelle di campo profumate, le mammole.
Prepararne mazzolini, ammirarne il colore ed inebriarmi del loro aroma,
Ne ho catturato il sapore e l’ho mescolato ai cristalli dello zucchero per una semplicissima ricetta.
Addolcirà un te, insaporirà un dolce e potrà essere un originale regalo per gli amici.

violettazucchero alla viola

zucchero alla violetta

Ingredienti:

•  80 grammi di zucchero
• 15 gr di violette

Tritare finemente al mixer i petali dei fiori di viola, con 50 grammi di zucchero.
Aggiungere infine lo zucchero rimanente.
Stendere il composto in un piatto e lasciare asciugare per un’ora oppure mettere in una teglia e infornare per qualche minuto con sportello aperto, lo zucchero tenderà a rapprendersi, attendete che si raffreddi per separare i cristalli.
Mescolare bene ed invasare in un barattolo di vetro.
Conservare in luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce, dopo qualche mese il colore tenderà a modificarsi ma non il sapore!

Violet Sugar


ormai è un’abitudine… ho preparato un nuovo Bakers Twine panna/violetto.

tag violetta

la tag free che ho preparato per voi è disponibile qui

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag Viola mammola su aboutgarden.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: