ruins in the garden… Shabby Chic on Friday

Come viaggiatori inglesi dell’Ottocento
rapiti dal fascino delle rovine, se il giardino è abbastanza grande e avanza un po’ di spazio, potete creare un ottimo punto di interesse raggruppando alcuni frammenti di arredi in pietra.

Nella recente visita al giardino di Palazzo Madama ho molto apprezzato la zona in cui sono stati collocati alcuni reperti lapidei scolpiti che furono dismessi dal Palazzo e nel corso dei restauri passati, depositati alla rinfusa nel fossato.

“Si tratta per la maggior parte di frammenti dei vasi e delle balaustre smontati dalla facciata Juvarriana e sostituiti con elementi nuovi tra la fine dell’Ottocento e il secondo dopoguerra.Testimoniano la storia di riparazioni, restauri e ricostruzioni di cui l’edificio è stato da sempre protagonista”.

Non necessariamente per il nostro spazio verde dovremo acquistare reperti antichi di grande valore, essendo frammenti è più facile ed economico trovare il pezzo giusto chiedendo magari a qualche rivendita di arredi da giardino è possibile che abbiano in magazzino un pezzo rotto o fallato. Cerchiamoli nei mercatini delle pulci o addirittura in qualche discarica edile.

Sullo sfondo pulito di un bel prato verde o inframmezzati da alcune graminacee ruberanno la scena e attireranno lo sguardo ricreando una magica atmosfera che richiama subito ai fasti del passato.

Aiutiamo il tempo e gli agenti atmosferici per ricreare una bella patina antica con una passata a pennello di yogurt.
invito a visitare i post che con me partecipano a

    Shabby Chic on Friday

Casa Shabby Chic
La Gatta sul tetto
So beautiful things
Mi precious Rincon
Punto Cruz
About Garden
Giato Saló
Shabby Chic
Life
Victorian Age
Clicca sulle foto per vedere gli
altri post sull’argomento: 
” Shabby Chic on Friday”


Se vuoi partecipare
scrivi a
wonen-con-amore@live.nl

22 pensieri su “ruins in the garden… Shabby Chic on Friday

  1. molto bello, è vero, a volte si trova le cose anche senza pagare nulla, Ieir mio suocreo ha rigalato una vasca di bagno, a volte ci sono delle persone che hanno delle cose, che per loro non hanno valore, perchè sono da tempo, ma per chi ama lo Shabby, questi tipi di arredo, sapiamo che costa, e fà arredare una casa allo stile come vogliamo avere. Bella la tua propsota, ma non capito una cosa, una pennelata di yogurt? scusa la mia domanda, ma cosa si fà con questo?! baci e buon weekend

    "Mi piace"

    1. @Meremer
      lo yogurt contiene alcuni enzimi che aiutano il formarsi di muffe e muschi. Usa anche uno yogurt scaduto, fatti aiutare da un pennello per spargerlo sull’oggetto e mettilo magari in una zona umida del terreno. In breve tempo si formarà una bellissima e naturale patina antichizzata!
      buon lavoro

      "Mi piace"

  2. cara Simonetta l’idea e’ bellissima non so quanto economica ma certo se le dimensioni del giardino lo consentono, vedere spuntare qui e la piccoli ruderi anche di recupero da un’aria vissuta e preziosa ai nostri spazi…sempre di piu’ sostengo che che il giardino e’ il mio sogno proibito …gli altri son tutti di domino pubblico ….buona settimana
    Susanna

    "Mi piace"

  3. ciao Simonetta, un capitello o un pignone, un frammento di colonna…decisamente molto in linea con lo shabby chic!
    Ottima l’idea dello yogurt, non si smette mai di imparare…
    buon fine settimana!

    "Mi piace"

  4. Che belle le “zuccone” e anche “l’ananas” !
    Mi piacciono molto i vecchi manufatti lapidei, che arredano parchi e giardini; le panche sono la mia passione.
    Il tuo suggerimento poi…….è strepitoso. (soprattutto per chi è chiamato ad eseguire trattamenti biocidi per rimuovere alghe, muffe e licheni).
    Un abbraccio

    "Mi piace"

  5. Bella l’idea dello Yogurt!
    Ma sai che quando l’ho visitato io, Palazzo Madama, il giardino non era accessibile al pubblico! Questo vuol dire anche che sei stata a Torino per la “cena in bianco”?… ci racconti?

    "Mi piace"

  6. scusa: yogurt a che gusto? magro, 0,1 muller, scaldasole o con pezzettoni di ananas. sull’ananasso ananas, va da sè, così la betti è accontentata. e se facessimo mirtillo e frutti di bosco così dove c’è il semino anziché il muschio ci nasce una felcina? il mio preferito è lo yog al limone, ma va bene solo per i giardini a terra acida. quello al caffè invece rovina il muschio perché lo fa sembrare secco. consiglierei lo yogurt da bere: si risparmia il costo del pennello e la stesura è più uniforme. ultima cosa (ma dille queste cose Simo che poi la gente si sbaglia): si usa lo yog solo se in giardino non girano cani e gatti, altrimenti quelli, oltre a sbafarsi il latticino, ti levigano la pietra a linguate come appena uscita dal marmista. e addio shabby chic

    "Mi piace"

    1. @Egregio Sig. dan one
      stavo or ora scegliendo il gusto per il prossimo post e quello alla ciliegia scaduta di maggio potrebbe essere il prescelto! non ho cani e il gatto preferisce topi e lucertole!!!Spiritosone….

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...