scheletro di una foglia

E’ facile camminando in un bosco,
rimanere affascinati dalla strato di foglie dalle tante forme e sfumature di colori che frusciano sotto ai nostri passi.
Capita a volte di ritrovare piccoli e delicati resti, scheletri vegetali. Foglie che lentamente hanno consumato la lamina per lasciare in evidenza il sottile disegno delle venature.

***

It’s easy while walking in a wood, to be fascinated by the layer of leaves of many different shapes and shades of color rustling under our steps.
It happens sometimes to find small and delicate remains, skeletons of plants. Leaves that slowly consumed the foil to let out the thin vein pattern. 

Con un po’ di chimica e pazienza, acceleriamo i processi della natura per ottenere scheletri di foglie da utilizzare come semplice ed elegante decorazione o per intrattenere i bambini con esperimenti che li avvicinano allo studio del mondo vegetale.

***

With a little chemistry and patience we may speed up the processes of nature in order to obtain skeletons of leaves to be used as a simple and elegant 
decoration or to keep the kids entertained with experiments that will approach them to the study of the plant world. 

Porre in una pentola un litro d’acqua e aggiungere un cucchiaio di bicarbonato di sodio e un cucchiaino di cremor tartaro (lo trovi qui).

Poco prima dell’ebollizione immergere nella soluzione le foglie. Non tutte sono adatte allo scopo, io ho fatto esperimento e sono rimasta contenta dei risultati ottenuti con foglie di castagno Castanea sativa, betulla Betula pendula, faggio Fagus sylvatica e acero Acer campestre.

Mescolare delicatamente e continuare l’ebollizione per circa 30 minuti. Togliere la pentola dal fuoco e lasciare raffreddare. Trasferire le foglie in una bacinella contenente acqua fredda e pulita e procedere poi alla rimozione della lamina fogliare strofinando delicatamente con uno spazzolino da denti.

***

Pour one liter of water in a saucepan and add a tablespoon of baking soda and one teaspoon of cream of tartar (you may find it here).

Shortly before the water boils soak the leaves in the solution. Not every leaf is fit for this purpose, I made experiments and I was pleased with the results obtained with leaves of chestnut Castanea sativa, birch Betula pendula, beech Fagus sylvatica and Acer campestre.

Stir gently and boil for about 30 minutes. Remove the pan from the heat and let cool. Transfer the leaves in a bowl containing clean cold water and then proceed with the removal of the leaf blade by gently wiping the leaves with a toothbrush. 

La foglia ridotta a scheletro può essere poi sbiancata in acqua e candeggina ed eventualmente sottoposta a nuova tintura.
Per una perfetta essiccazione, dovrete inserirla tra due fogli di carta assorbente posti tra le pagine di un quotidiano. Il tutto andrà poi collocato sotto a dei pesi che esercitino una forte pressione. La foglia sarà pronta in 2 -4 giorni.

***

The leaf reduced to a skeleton might afterwards be whitened in bleach and water and possibly be newly dyed. For a perfect drying insert each leaf between two sheets of blotting paper and place these lasts between two newspaper pages. Everything should then be placed underneath weights exerting strong pressure. The leaf will be ready in 2/ 4 days. 

Ho preparato un pacchetto regalo e due scheletri di foglie sono elegante guarnizione low cost.

***

I have prepared a gift package and two skeletons of leaves, they are an elegant low cost garnishment.

38 pensieri su “scheletro di una foglia

  1. Incantevole risultato!
    Mi piace tantissimo e non avrei mai immaginato di poterlo ottenere con un metodo casalingo.
    Penso che lo sperimenterò e mi divertirò un pò come i bambini che giocano al “piccolo chimico”.
    Grazie per avercelo così ben illustrato!
    Simona.

    "Mi piace"

  2. c’est superbe et quelle joie de recevoir un paquet si bien décoré, déjà tout un plaisir avant meme l’ouverture, très belle idée et j’ai bien envie d’essayer, oui mais “cremor tartaro”, qu’est-ce que c’est ? merci de partager toutes ces belles idées avec nous bonne journée

    "Mi piace"

  3. Grazie per la tua visita….questo post è molto interessante e credo di fre l’esperimento… scusa ma il cremor tartaro è il lievito naturale? Tempo fa sono andata in un negozio di prodotti biologici e mi hanno venduto appunto le bustine di cremor tartaro come lievito per i dolci
    Ciao ciao
    Adriana

    "Mi piace"

  4. Cara Simonetta,
    anche questo post-idea è meraviglioso e creativo, come sempre tutto il tuo blog!
    Proverò a realizzare questi “scheletri” in questi ultimi giorni di vacanza!
    A presto
    Maurizia

    "Mi piace"

  5. Qui c’è da lavorare un pomeriggio intero con la bimba e che risultato bello e poetico. Io, questi scheletri, li nasconderei tra le pagine dei libri per trovare nel tempo a venire tesori inaspettati.
    Ciao Marina

    "Mi piace"

    1. @Lucia
      i bambini sono stupefacenti e guidati nel giusto modo creano meraviglie! Non ho risposto subito al tuo commento perchè volevo prendermi un po’ di tempo per conoscerti attraverso il tuo blog che ho trovato molto interessante e davvero completo su un argomento che da sempre mi affascina. Molto piacere Lucia, sono contenta che il web ci abbia fatte incontrare
      a presto

      "Mi piace"

      1. Ti seguo da qualche tempo, ammiro molto il tuo lavoro e rimango incantata dalle tue foto e dai tuoi post. Mi piace molto il tuo stile e la tua creatività.
        Confesso che il tuo commento mi ha piacevolmente sorpreso, per me è un onore!
        Sono lieta di averti incontrato Simonetta, a presto.
        Lucia

        "Mi piace"

      2. @Lucia
        e allora siamo pari… solo che visto il tuo ultimo commento sono andata a rileggere quello che ho scritto e accipicchia… con tutti quegli errori spero di non aver perso un’ammiratrice! 😉
        buon fine settimana

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...