il giardino di Amore e Psiche

ultime ore per rimanere incantati e rapiti
dalla mostra Amore e Psiche a Milano.

Per l’occasione il cinquecentesco salone dell’Alessi di Palazzo Marino è stato trasformato in un giardino per meglio ospitare due capolavori in trasferta temporanea dal museo del Louvre.
L’allestimento coinvolgendo tutti sensi ci accoglie in un atmosfera romantica e suggestiva per meglio rappresentare la favola di Apuleio e uno dei miti più affascinanti della classicità.
Il passo è condotto su un morbido manto erboso delimitato da alte siepi che simulano un labirinto di bossi, fanno da cornice e dividono la scena in due ipotetiche stanze di verzura il cui centro è dominato dalle pregevoli opere.

Amore-e-Psiche-Gerard

François Gérard (Rome, 1770 – Paris, 1837)
Psyche and Cupid, 1798 – Museo del Louvre

La mia attenzione si è concentrata oltre che ovviamente sul dipinto “Psyché et l’Amour” di François Gérard e “Amore e Psiche” di Antonio Canova, sulla ricostruzione del giardino neoclassico rappresentato al crepuscolo e dove sapienti giochi di luce ed ombre elaborati attraverso la tecnica del light-painting, simulano il ramage del bosco e giocano arrampicandosi sulle architetture e sui disegni delle rovine della sala.

Amore-e-Psiche-Canova

Antonio Canova (Possagno, 1757 – Venice, 1822)
Cupid and Psyche, c. 1797 – Museo del Louvre

E come in giardino alla sera spesso accade, si percepiscono intensi anche i profumi della natura. Così sono state studiate e create da Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella di Firenze diverse profumazioni, il tappeto d’erba anche se sintetica sprigiona l’essenza fresca di lavanda e menta crispa, con un fondo di accordi legnosi di muschio e di quercia. Di fronte alla bellissima statua di Amore e Psiche di Canova si percepisce l’odore caratteristico di dove si lavora il marmo esaltato dal timo, dalla menta e dall’eucalipto. A far da sfondo note di ninfea e ciclamino e quelle più potenti di vaniglia.

ph. Claudio Falcucciph. Claudio Falcucci

La mostra è stata realizzata grazie a Eni, in partnership con il Museo del Louvre.

“Amore e Psiche a Milano”
Palazzo Marino – Sala Alessi 
Periodo: 1 dicembre – 13 gennaio

Aperto tutti i giorni. Orari 9.30 – 20 (ultimo ingresso ore 19.30)
Giovedì 9.30 – 22.30 (ultimo ingresso ore 22)

Per info: 800.14.96.17

21 pensieri su “il giardino di Amore e Psiche

  1. Mia mamma c’è stata due giorni fa e ne parlavamo giusto ieri! Io mi ero persa il riferimento e questo week end ormai non riuscirò a incastrare anche la mostra…mi sto mordendo le dita. Buona giornata, Vivi

    "Mi piace"

  2. Giusto per farti innamorare ancora un pò, se dovessi capitare nella provincia di Treviso, non mancare di visitare la gipsoteca e la casa di Antonio Canova a Possagno. In mostra ci sono moltissimi gessi, che creava prima di scolpire le statue, e bozzetti.
    Spesso vengono organizzati anche dei bellissimi eventi, che hanno come location questo fantastico luogo in cui veramente si repirano arte e aria d’altri tempi!!!
    A presto!!

    "Mi piace"

  3. Eh..che dire? piacere per gli occhi e per il naso!
    Come forse saprai, vivo a Siena ma lavoro a Firenze. E quando devo aspettare l’autobus per tornare a casa, passo sempre dall’Officina Profumo di S.Maria Novella (è vicina alla stazione)…è un posto così magico!!!!
    Buona giornata e buon w-e cara!

    "Mi piace"

  4. Che meraviglia si rimane incantati ed emozionati davanti a tanta bellezza…sai Simonetta io adoro le fragranze dell’Officina di Santa Maria Novella ho il pout pourri in quasi tutte le stanze di casa emanano un profumo ineguagliabile.
    Baci
    Marina

    "Mi piace"

  5. Ciao Simonetta,
    fortunatamente sono riuscita a non perdermi questa meraviglia!
    Ma tu l’hai ‘raccontata’ in un modo meraviglioso, interpretando al meglio le sensazioni dei visitatori!

    Un abbraccio
    Maurizia

    "Mi piace"

  6. Simonetta, sai che Amore e Psiche di Canova è una delle mie statue preferite.
    Quella tensione che c’è tra le bocche che stanno per toccarsi per me è di una forza straordinaria.
    L’ho vista da vicino e mi ha ipnotizzato, che perfezione.
    Baci e grazie per la segnalazione di cose belle che fai.
    V.

    "Mi piace"

  7. Come sempre riesci ad infondere fascino a tutto quello che descrivi in questo spazio in cui ritroviamo la tua dolcezza ❤
    Devi sapere che "Amore e Psiche" del Canova mi affascinò anni or sono e continua a rimanere una delle sculture che preferisco perchè vi trovo perfettamente sposate la sensualità e la delicatezza in un equilibrio che solo il classicismo di questo nostro grande poteva realizzare.
    Grazie ancora Simonetta per avermi dato l'opportunità di poterla riammirare alla luce della tua sempre appropriata e puntigliosa descrizione.
    Un abbraccio
    Dany

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...