Giardini del Casoncello

5 febbraio 2013 § 29 commenti

Tanta voglia di visitare giardini,
di ascoltare i racconti di chi li crea, di immergermi nella natura di primavera e conoscere nuove piante. Arriverà presto l’attesa stagione intanto mi gusto le immagini raccolte nei viaggi passati.

la querciarosa

Qualche giorno fa mi ha chiamata al telefono Gabriella, con dolce e pacata voce mi ha raccontato del duro inverno trascorso e della preoccupazione per il futuro del suo giardino.  Combattiva e inossidabile giardiniera anche lei si ritrova vulnerabile dinanzi al trascorrere del tempo, ma il suo non è un giardino qualunque, il suo paradiso è il Casoncello.

ingresso casa che non c'èingressobosco-giardinoorto-giardino bambù

A Scascoli, un piccolo borgo sulle pendici dell’Appennino Emiliano, a pochi chilometri da Bologna, ha salvato dall’abbandono le terre di famiglia, ha creato ed allevato in più di trent’anni il suo “bambino verde” dando anima ad un luogo divenuto speciale dove la natura regna felice. Gabriella, con grande amore, alleva diversità e moltiplica l’uguaglianza, chi ha letto i sui libri forse sa di cosa parlo, per chi non l’ha fatto, e  lo consiglio vivamente, anticipo il racconto della sua tecnica di propagazione delle specie vegetali arrivate spontaneamente, che prevede la creazione di isole madri dove l’erba non viene falciata e la pianta è libera di compiere l’intero ciclo vitale.

Gabriella Buccioli

Gabriella Buccioli, mia “Maestra di carta” ed esempio da seguire nel modo così naturale di fare giardino,  dallo scorso anno, ha creato la Fondazione Giardini del Casoncello con la speranza che con essa il giardino “possa continuare ad offrire la sua ricchezza botanica, la sua bellezza e soprattutto il suo importante messaggio di rispetto e amore per la natura” ai tanti appassionati giardinieri.

targa giardini

Ecco, questo è un giardino da visitare, ogni anno i Giardini del Casoncello aprono al pubblico per pochi giorni, un appuntamento da segnare in agenda!

il meraviglioso mondo di Gabriella è divenuto nel 2009 anche un film “Paradiso ritrovato”, grazie all’estro e alla sensibilità di Patrizia Marani.

Consiglio di leggere di Gabriella Buccioli e del suo giardino nell’articolo di Paolo Tasini.
I Giardini del Cosoncello  Via Scascoli 75 – 40050 Loiano (BO) – Tel.051 928281
dal 13 aprile al 26 maggio e 21,22,28 e 29 settembre
sabato e domenica ore 10,00 e ore 15,30
le visite, di circa due ore, sono solo su prenotazione.

Annunci

Tag:, ,

§ 29 risposte a Giardini del Casoncello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Giardini del Casoncello su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: