sciroppo di papavero contro la tosse

Impossibile rimanere indifferenti
dinnanzi alla bellezza di un campo di papaveri, quest’anno il rosso dei petali pare ancora più vivace, non ho resistito e finalmente mi sono ricordata di preparare in tempo uno sciroppo medicamentoso per la dispensa invernale, utile contro gli attacchi di tosse!

poppy

In Francia è chiamato coquelicot, non suona benissimo? I suoi petali sono utilizzati per gelatine e sciroppi, avevo assaggiato un’ottima gelèe casalinga servita su baguette calda e burro in un luogo d’incanto.

Papaver rhoeas

Ho provato la ricetta per ben tre volte con tempi differenti di infusione dei petali, il gusto finale è diverso dagli altri sciroppi che solitamente preparo con i fiori, rosa, violetta e sambuco. Come si dice da noi in Liguria è più “servego”, che si traduce forse in selvatico, ma se sciroppo medicamentoso deve essere…
Per coloro che sono preoccupati per il possibile utilizzo di questo fiore della famiglia delle Papaveraceae, niente paura, il papavero dei campi, Papaver rhoeas è innocuo e da non confondere col suo stretto parente Papaver somniferum. Siete ancora in tempo per preparare la vostra scorta domestica di sciroppo, quest’inverno potrà essere utile!!!

Syrup Papaver rhoeas

Ecco la ricetta:

Sciroppo di papavero per la tosse

in una grande pentola portare ad ebollizione 250 ml di acqua. A fuoco spento aggiungere 200 g di petali di papavero raccolti di prima mattina in una giornata di sole. Lasciate in infusione per 10 minuti coperto. Filtrare con un colino.
Pesare il succo e aggiungere lo zucchero pari quantità di zucchero semolato. Mescolare delicatamente e portare ad ebollizione. Fare cuocere a fuoco lento per 5 minuti e versare in una bottiglia sterilizzata in precedenza.
Si conserva per un anno in un luogo fresco e asciutto.

non poteva mancare l’etichetta…

etichette sciroppo di papavero

da scaricare qui

Attenzione
Raccogliete i papaveri nel vostro giardino o in campi non trattati e lontano da strade trafficate.

23 pensieri su “sciroppo di papavero contro la tosse

  1. Grazie mille, da provare senz’altro, i papaveri non mi mancano, e la tosse invernale nemmeno 😦
    (Se vuoi, da me trovi una vecchia ricetta a base di melissa, è la stagione giusta)

    "Mi piace"

  2. Una delle cose che mi piace di più del tuo blog sono queste ricette di rimedi naturali, già interessanti di per sè e qui presentate in modo curatissimo, con fotografie magnifiche e sempre un pensiero per noi 🙂
    Bravissima e grazie!
    Un bacio

    "Mi piace"

  3. Un altra preziosa ricetta !!
    Fantastica !!
    Non sapevo che il papavero avesse anche proprietà sedative della tosse, da te c’è sempre da imparare, per questo passo volentieri a trovarti ❤
    Buona giornata carissima
    Bacioni

    "Mi piace"

  4. Grazie 😀 Che meraviglia! Le etichette poi sono davvero incantevoli! Un segreto? Noi, qui in Salento, mangiamo le piante tenere del papavero (“paparine”) soffritte in olio e con aggiunta di olive nere! Una prelibatezza!

    "Mi piace"

  5. Scusa Michela, è interessante l’idea delle piantine tenere di papavero soffritte.. Devono essere senza fiori immagino o no? E le olive le lasci soffriggere pure un momentino?

    "Mi piace"

  6. …..è spettacolare!!!! mi piace xchè amo i papaveri, il rosso è un colore vivace, luminoso e….. ora prezioso per la mia allegra dispensa!!!! Grazieeeeeee!!!!!

    "Mi piace"

  7. Anche questo lo proverò senza dubbio. Grazie Simonetta.
    Mi potresti aiutare a scoprire il nome dei fiori che ho pubblicato sul mio blog?
    Un abbraccio Ornella

    "Mi piace"

  8. Ciao, ricetta molto interessante, ma come va assunto? So che in dosi troppo elevate il papavero può essere tossico. Hai quindi delle indicazioni sula posologia? Grazie

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...