Annotazioni creative #febbraio

21 febbraio 2014 § 19 commenti

Febbraio è quasi al termine
e la voglia di primavera si fa sempre più sentire, tanti gli appuntamenti e le novità del mese.

***

February is almost over and the desire of the spring is increasingly felt, many are the appointments and the novelties of the month.

February

  • nelle prime due settimane ho vissuto la gioia degli arrivi delle tintinnanti buste cariche di semi, provenienti dagli amici che hanno con me partecipato alla bella iniziativa internazionale Seeds of Love. Uno scambio amatoriale che ha avvicinato tanti appassionati di giardinaggio, alcuni semi sono già nel germogliatore, credo proprio che quest’anno il mio giardino parlerà francese!

***

  • In the first two weeks I have experienced the joy of the arrival of tinkling envelopes full of seeds, coming from friends who attended with me to the beautiful international initiative Seeds of Love, an amateur exchange that approached many gardening enthusiasts. Some seeds are already in the Sprouter, I think this year my garden will speak French!

seeds of love

semine

  • le violette spontanee assieme alle rose sono tra i miei fiori preferiti, da anni desideravo recarmi in Francia per una festa a loro dedicata. Domenica 23, sarò a Tourrette sur Loup, per vivere tutto lo splendore di questo fiore. Prevedo un ritorno carico di souvenir profumatissimi.
  • Una meta da tempo segnata in agenda è Petersham Nursery di Londra, uno di quei luoghi di cui  è facile innamorarsi. Una Nursery dove si possono acquistare particolari piante, ma anche arredi antichi da giardino e previa prenotazione si possono gustare favolose ricette nell’annesso ristorante. L’indirizzo l’ho scoperto anni fa in un blog che seguo da tempo, Carolina scrive di ricette ma è anche abile giardiniera, qui racconta il suo infallibile metodo per coltivare in casa le orchidee.
  • Martedì 18 ero a Genova, per la presentazione del libro di Didier Berruyer “Mal di Fiori”. Il decimo della casa editrice Maestri di Giardino, uscito a fine anno in libreria, ha ottenuto da subito grande successo di pubblico. Qualche settimana fa è stato recensito da Rossella Sleiter sul “Venerdì” di Repubblica richiamando grande attenzione. Vi consiglio la sua lettura come quella degli altri libri della casa editrice, sono piccoli puzzle di un universo fatto per che il giardino è una scelta vita, di ricerca, amore e dedizione.
  • Infine volevo segnalare l’uscita in libreria di un libro scritto da un’amica di blog, Irene Berni. In “Quello che piace a Irene” ricette di buone cose e di felicità, ma anche  fiori e piante che sono sfondo nelle raffinate immagini che l’autrice ha saputo con occhio attento catturare. Congratulazioni Irene

***

  • wild violets along with the roses are among my favorite flowers, for years I wanted to go to France for a holiday dedicated to them. Sunday 23rd, I will be in Tourrette sur Loup, to experience all the splendor of this flower. I foresee a return load of fragrant souvenirs.
  • A destination marked since long time on my agenda is Petersham Nursery in London, one of those places it is easy to fall in love with. A Nursery where you can buy special plants, but also garden antique furniture and, after booking, you can enjoy the fabulous recipes of the attached restaurant. I found the address years ago in a  blog that I have been following for a long time. Carolina writes about recipes but is also a skilled gardener, here recounts her foolproof method for growing orchids at home.
  • Tuesday 18th I was in Genoa for the presentation of the book “Mal di Fiori” Didier Berruyer .  The tenth book published by Maestri di Giardino, released at the end of last year in the bookstores, it immediately got great success. A few weeks ago it was reviewed by Rossella Sleiter on the magazin “Venerdì” attracting great attention. I recommend reading it as that of the other books of the publishing house, they are small puzzle pieces of a world where the garden is life choice, research, love and dedication.
  • Finally, I wanted to point out the release in the bookstores of a book written by a friend of blog, Irene Berni. In “Quello che piace a Irene” recipes of good things and happiness, but also flowers and plants that are the background of the refined images that the author was able to capture with a keen eye. Congratulations Irene!
Annunci

Tag:, , , , , ,

§ 19 risposte a Annotazioni creative #febbraio

  • Elena Valentini ha detto:

    Quante utili indicazioni. Grazie Simonetta
    Elena

  • Bello tutto! Voglio tutto! 😀
    Mi devo decidere a seminare…
    Grazie Simonetta! Anche per la segnalazione di quel blog…
    Flora

  • virjaja ha detto:

    envie de printemps en ce moment, il faut aussi que je fasse mes semis..gros bisous. cathy

  • Elena ha detto:

    Quanti bei programmi e quante nuove iniziative per la primavera, chissà che giardino meraviglioso, poi ci farai le foto vero? Un bacione e buon w.e.

  • Daniela Bluindigo ha detto:

    Concordo con Petersham Nursery! Favoloso! Sono stata quando lanciarono la caffetteria-ristorante con Skye Gyngell, la chef australiana (credo) delizioso…. Adesso lei non c’é + purtroppo, la stella Michelin, come lei stessa dichiaro rovinó quel successo, quel sogno di fare qualcosa di diverso…. Nothing fails like success, come si suole dire in inglese…. Il posto rimane incantevole!
    Buona semina!!!
    Daniela

  • laura ha detto:

    Febbraio è il mio mese: lo amo. Sono nata il 12 durante la memorabile nevicata del ’56. Può essere un mese con rigori e galaverna, spettacolo della natura ma il risveglio è lì, si sente nel naso e sulla pelle.Mi è stata regalata un’orchidea, pianta che non amo tanto:senza profumo, crescita lenta,così altezzosa… leggerò Carolina e il suo blog.Se mi darai notizie sulle violette bianche(hanno il nome di un castello della Loira, ma non ricordo quale) te ne sarò grata: nel web ho trovato poco.Buona serata
    laura senza blog

    • aboutgarden ha detto:

      @Laura
      anche noi in famiglia festeggiamo qualche compleanno…Febbraio mi piace , fa sembrare più vicina la primavera! Dammi qualche estremo in più sulla tua violetta bianca, è a fiore semplice o doppio? Profumata o no?

    • laura ha detto:

      Fiore semplice a 5 petali ,identica in tutto alla violetta classica, forse anche più profumata. Cresce nel prato dove abito; bianche non le avevo mai viste e una vecchia signora(che non c’è più) mi disse il nome e di guardarle bene dato che non tutti hanno la fortuna di vederle e che non nascono tutti gli anni ed è vero : in 23 anni sono nate 4 / 5 volte.
      Domenica 23 pensami e cercale per me .Grazie fin da ora per le notizie che troverai . laura

  • Lidia Monti ha detto:

    Ma che vita attiva e interessante la tua, Simonetta. Vitalità e creatività.

    • aboutgarden ha detto:

      @Lidia
      un po’ per scelta un po’ perchè sono una grande curiosona e spero di avere la forza per tante nuove avventure, a volte mi soffermo a pensare che non sono più una ragazzina…

  • irene b ha detto:

    il commento al post di tinta naturale avrebbe dovuto star qui. ti rinnovo i miei ringraziamenti 🙂 baci

  • Daniela ha detto:

    Simo, sempre più spesso mi capita di pensare che mi piacerebbe poter stare in una tua tasca per starti accanto e condividere con te tutte le tue avventure … giardinicole, che bello sarebbe !
    Chissà che un giorno non posso diventare possibile anche questo 😉
    Un abbraccio cara amica mia, colmo di affetto ed ammirazione ❤
    Dany

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Annotazioni creative #febbraio su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: