La memoria dei pomodori

12 agosto 2015 § 17 commenti

Che le piante fossero intelligenti era già stato dimostrato,
ora dopo approfonditi studi effettuati dal Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale dell’Università di Firenze, sappiamo che sono anche capaci di memorizzare e di ricordare. Chissà se prima di avviare la ricerca l’equipe ha raccolto la testimonianza di qualche giardiniere o contadino!

pomodori da seme

Sapete che i pomodori hanno una memoria? Non ne ho letto notizia nel bel libro di Stefano Mancuso, me lo ha raccontato un coltivatore che prepara il suo orto partendo dai semi. Coltiva ottimi pomodori e da quarant’anni ne conserva la semenza che preleva dai frutti più belli che lascia maturare sulla pianta; raccoglie solo quelli posti in basso perchè dice che hanno memoria della posizione così si avrá la sicurezza che la nuova pianta ricorderà di fruttificare a partire da pochi centimetri da terra.

Saggezza contadina!

pomodori semenza

Annunci

Tag:,

§ 17 risposte a La memoria dei pomodori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo La memoria dei pomodori su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: