Come fare un mazzo di fiori naturali

17 settembre 2015 § 4 commenti

E’ stata un’esperienza meravigliosa
partecipare ai laboratori di composizione floreale organizzati da Erica Vaccari.

fare mazzi di fiori

Quanto appreso da Becca e Maz del “Garden Gate Flower Company”, produttrici di fiori da taglio biologici ma soprattutto flower designer provenienti dalla Cornovaglia, ha fornito la base tecnica per realizzare una tipologia di decorazione floreale alla quale istintivamente mi stavo avvicinando.

Composizioni delicate ed armoniose create con i fiori appositamente coltivati in giardino o con il materiale vegetale che mette a disposizione la natura, per me molto facile con il bosco a portata di mano! Nelle due giornate sono state affrontate diverse tipologie di decorazione. Il mazzo detto anche ‘hand tied bouquet’, ideale da portare in dono e la composizione per la tavola.

La preparazione è pressoché la stessa per quanto riguarda l’uso del materiale ma differisce perché il mazzo si prepara reggendo gli elementi vegetali nella mano mentre la composizione ha necessità di essere ospitata in un contenitore, che può essere un vaso piuttosto che una zuppiera o ciò che la vostra fantasia vi può suggerire.

Per realizzare il mazzo di fiori, le flower designer hanno messo a punto un sistema piuttosto originale che hanno chiamato “the claw” che permette, attraverso la creazione di una sorta di artiglio con le dita, l’inserimento dei rami in obliquo.

togliere foglie

Dahlia 'Cafè au Lait'

Scelta e preparazione del materiale

Raccogliete e selezionate il materiale secondo una gradazione di colore, sfrondate il fogliame alla base ed eliminate tutte le foglie sui gambi dei fiori. Per creare un mazzo equilibrato dovrete procedere seguendo uno schema a più livelli.

1° llvello
É composto da fogliame che presenta una struttura arcuata e aperta dei rami con foglie di media dimensione e crea una sorta di ventaglio.

2° livello
Ancora materiale da fronda con foglie di piccola dimensione

3° livello.
Formato da fiori con colori molto neutri che non risaltano ma sono riempitivi

4° livello
Si inserisce il fiore più grande chiamato sposa, se ne scelgono due.

ultimo livello
Completate con fiori più piccoli chiamati damigelle

alleggerile fioriper far sembrare più naturale la rosa comperata dal fiorista eliminate qualche petalo!

Dovrete allontanarvi dal vostro mazzo per vedere come sta procedendo la lavorazione, quindi avvolgete i gambi con un giro di schotch tenuto abbastanza morbido così senza eliminarlo, potrete inserire dall’esterno gli ultimi fiori.

Passate a trovarmi tra pochi giorni, vi mostrerò la decorazione che ho realizzato mettendo in pratica gli insegnamenti ricevuti!

Annunci

Tag:, ,

§ 4 risposte a Come fare un mazzo di fiori naturali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Come fare un mazzo di fiori naturali su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: