Giardino Botanico La Chanousia

5 agosto 2016 § 3 commenti

Se avete in programma una gita in montagna
nei pressi del Colle del Piccolo San Bernardo, ritagliatevi una o due ore in più per visitare un gioiello che fa la gioia di tanti appassionati del verde. Il Giardino alpino Chanousia si trova, a 2.170 m di quota, in prossimità della grandiosa mole del Monte Bianco e di altre imponenti cime e si estende su una superficie di circa 10.000 mq. E’ visitabile solo per due o tre mesi durante l’estate in quanto il resto dell’anno la vegetazione è sepolta sotto una coltre di neve.

Giardino Botanico Chanousia

giardino Botanico prospettiva

Il giardino deve la nascita e il suo nome all’abate Pierre Chanoux, rettore dell’Ospizio dell’Ordine Mauriziano. “fu soprattutto un amante della montagna e un naturalista appassionato, convinto della necessità di difendere l’ambiente alpino, in un’epoca in cui la conservazione ambientale muoveva appena i primi passi. Chanoux, da vero precursore, ottenne un divieto di caccia nei dintorni dell’Ospizio e invitava alpinisti e turisti a moderarsi nella raccolta di fiori, incitando invece ad osservarli nel loro ambiente naturale. ” *

inaugurazione giardino La Chanousia

Il Giardino Botanico fu fondato nel 1893 con una delibera del Comune di La Thuile che concedeva a Chenoux il terreno e un sussidio di 20 lire e  venne inaugurato ufficialmente nel 1897.

giochi d'acqua

scorcio con Centaurea montana

Centaurea montanaCentaurea montana

vecchio semenzaio

vecchio semenzaio

Al momento dell’inaugurazione le specie coltivate erano circa 300 mentre attualmente sono 1200. Il giardino ha attraversato una guerra e alcune difficoltà finanziarie superate in un primo tempo grazie all’intervento della Regina Margherita che volle sostenere il lavoro dell’abate raddoppiando il suo stipendio.

Ambiente umidoIl prato umido

Adenostyles alliariaeAdenostyles alliariae

Cercando di imitare quelli naturali, nel giardino sono stati realizzati alcuni ambienti tipici della zona alpina nei quali è stata inserita la relativa vegetazione. Durante il percorso potrete scoprire le rupi silicee e il macereto siliceo, le rupi calcaree e il macereto calcareo, la prateria alpina, il megaforbieto, l’ambiente di greto, la torbiera e il prato umido.

cascata roccera

prateriaPrateria montana 

giglio

Il Giardino botanico La Chanousia è gestito da un’Associazione Internazionale di diritto francese, con piacere ho visto al lavoro almeno tre giardinieri (anzi giardiniere) che contribuiscono a salvaguardare la bellezza del luogo la cui presenza purtroppo non è così scontata come ho appurato in tanti altri giardini botanici.

* Estratto da Orti Botanici, Giardini Aplini, Arboreti Italiani, Edizioni Grifo, Palermo

***

Il giardino è aperto (neve permettendo) dal 4 luglio al 6 settembre, tutti i giorni in orario continuato dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

Giardino Botanico Alpino Chanousia
presso Municipio di La Thuile
via Marcello Collomb n. 3
11016 La Thuile (AO) ITALY

contatto email: info@chanousia.org

Annunci

Tag:, ,

§ 3 risposte a Giardino Botanico La Chanousia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Giardino Botanico La Chanousia su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: