Giardino Barbarigo a Valsanzibio

10 febbraio 2017 § 3 commenti

Se vi professate appassionati di giardinaggio
e amate visitare giardini, la vostra cultura deve comprendere anche la storia del giardino e non c’è migliore dottrina che apprendere dal vivo. Fortunatamente viviamo in un Paese nel quale storia e cultura non sono deficitarie e per chi vuol approfondire la conoscenza in materia, sono offerti esempi di grade pregio.

***

If you profess yourselves as gardening lovers and enjoy visiting gardens, your culture must also include the history of gardens and there’s no better doctrine than learning live. Fortunately we live in a country where history and culture are not in deficit and, for those who want to deepen their knowledge on the subject, examples of great value are offered.

portale-di-diana-villa-barbarigo

Se volete ammirare uno dei più importanti e meglio conservati giardini secenteschi il Giardino Barbarigo-Pizzoni Ardemani a Valsanzibio, rappresenta un raffinato esempio di Giardino all’Italiana ed è uno dei gioielli del circuito Grandi Giardini Italiani.

***

If you want to admire one of the most important and best preserved gardens of the seventeenth century, the Barbarigo-Pizzoni Ardemani Garden in Valsanzibio represents a refined example of Italian garden and it’s one of the jewels of the circuit Grandi Giardini Italiani (Great Italian Gardens).

portale-di-diana-villa-barbarigo-a-valsanzibio

La proprietà sorge nella valle da pesca di una zona paludosa della campagna padovana, nel ‘500 viene acquistata dai Barbarigo e nel 1631 il nobile veneziano Francesco Zuane Barbarigo fa il voto solenne a Dio di creare un giardino monumentale.

In visita al Giardino Barbarigo, come testimone di Grandi Giardini Italiani, ho scattato fotografie e preso appunti per invitarvi a fare con me un percorso virtuale in un luogo non solo di divertimento ma dove è presente un forte messaggio cristiano, un tragitto che conduce dalla vita terrena a quella eterna attraverso metafore e differenti passaggi di purificazione.

***

The property arises in a fishing valley of a swampy area of the Padua countryside, in the ‘500 it was acquired by the Barbarigo family and in 1631 the Venetian nobleman Francesco Barbarigo Zuane made a solemn vow to God to create there a monumental garden.

Visiting the Barbarigo Garden, as a witness of Grandi Giardini Italiani, I took photographs and notes to invite you to do with me a virtual tour of this place that not only offers amusement, but a strong Christian message too, a route that leads from the earthly to the eternal life through metaphors and different purification passages.

fontana-de-la-pila-villa-barbarigo

Fontana della Pila

I lavori del giardino sono iniziati nel 1665 su progetto di Luigi Bernini, fratello minore di Gialorenzo, il disegno prevede un impianto che suddivide lo spazio in sezioni regolari separate da viali ortogonali con giochi prospettici di prati erbosi e pareti di bosso secondo uno schema a pianta romana, il centro della composizione è costituito dalla Fontana della Pila, il termine, prima di essere attribuito alla pila elettrica, indicava il caricamento, nel giardino di Valsanzibio era il luogo dove confluivano le acque. Il progetto del giardino è stato realizzato con attenta pianificazione di ingegneria idraulica in grado di regimentare la caduta delle acque.

***

The garden works started in 1665 with a Luigi (younger brother of Gianlorenzo) Bernini’s project, the design provides an implant that divides the space into regular sections separated by orthogonal avenues with prospective lawns features and boxwood walls according to a Roman plant scheme, the center of the composition consists of the Fountain of Pila, the term (pila=battery), before being assigned to the electric battery, used to indicate the loading, Valsanzibio garden was the place where waters converged. The garden project was carried out with careful planning of hydraulic engineering able to regiment the fall of the water.

peschiera-villa-barbarigo

L’eccezionale giardino monumentale in stile barocco è stato creato come emblema della via di perfezione che porta l’uomo dall’Errore alla Verità. Il viaggio comincia dal portale di Diana, dea della caccia e delle mutazioni, l’ospite attraversa un percorso di salvificazione e passa dall’acqua stagnante della palude a quella cristallina purificata dal passaggio nelle due peschiere dei fiumi e dei venti.

***

The exceptional monumental Baroque garden was created as a emblem of the way of perfection that leads man from Error to Truth. The journey starts at the portal of Diana, hunting and mutations goddess, the visitor crosses a salvation path and walks through the stagnant water of the swamp to the crystalline water purified by passage in the two fish ponds of rivers and winds.

labirinto-villa-barbarigo

Giunti alla pila, il percorso suggerisce un atto di umiltà e invita ad attraversare il labirinto che aiuta a diventare più forti di fronte alla difficoltà della vita. Il labirinto merita un post specifico ed ho deciso di parlarvene in seguito!

***

At the Pila, the path suggests an act of humility and invites to cross the labyrinth that helps to get stronger for facing life’s difficulties. The maze is worth a specific post and I decided to write about it later on!

faggio-pendulo

Faggio pendulo

cedro-della-california-villa-barbarigo

Cedro della California

Seguitemi ancora un po’, attraverseremo la zona paesaggistica che ospita esemplari arborei di grandi dimensione e come la maggior parte delle specie vegetali presenti all’interno del giardino, risalgono al periodo della sua creazione. I ricchi veneziani per sottolinerare la potenza delle loro famiglie importavano piante di grande valore, il cedro della California di Valsanzibio, Calocedrus decurrensè uno degli esemplari più antichi in Europa. Degna di nota è anche la vetusta magnolia che pare sia stata una delle prime importate.

***

Follow me some more, we will cross the landscaping area which is home to great sized trees and like most of the plant species present in the garden date back to the period of its creation. The rich Venetians in order to emphasize the power of their families were importing plants of great value, the Cedar of California, Calocedrus decurrens, in Valsanzibio, is one of the oldest specimens in Europe. Noteworthy is also the venerable magnolia that seems to have been one of the first imported.

cartellini-piante-villa-barbarigo

Ho molto apprezzato la cartellinatura delle piante realizzata con etichette in legno create appositamente in sintonia con la natura circostante per volere dell’attuale proprietario grande appassionato di botanica.

***

I appreciated very much the plant tagging realized with wooden labels specifically created in tune with nature as for the owner’s, a true botany passionate, will.

isola-dei-conigli-villa-barbarigo

statua-di-cronos-villa-barbarigo

La visita prosegue verso la terza peschiera e di seguito si incontra l’isola dei conigli circondata da un canale e rappresenta l’allegoria della vita terrena. Di fronte si accede alla porzione di giardino che ospita la statua di Cronos, Dio del tempo sulla cui base è scritto Volan col Tempo l’hore e fuggon gli anni e invita a godere la vita in ogni singolo momento, le difficoltà possono essere superate e non finirà tutto sulla terra, la parte spirituale si eleverà verso il cielo e la vita eterna.

***

The tour continues towards the third fish pond, followed by the island of rabbits that, surrounded by a canal, is the allegory of the earthly life. Further on there’s the portion of the garden with the statue of Cronos, god of time on the base of which is written “Volan col Tempo l’hore e fuggon gli anni” (the hours fly with the time and years run away) and invites to enjoy life in every single moment, difficulties can be overcome and not everything will end on earth, the spiritual part will be raised to heaven and eternal life.

villa-barbarigo-e-fontana-degli-scherzi

giardino-prospicente-villa-barbarigo

Infine, prima di arrivare alla villa uno sguardo alla fontana degli scherzi d’acqua che precede il terrazzamento al quale si sale attraverso sette gradini, allegoria dei pianeti, su cui sono incisi dei versi che illustrano la realizzazione del giardino.

***

Finally, before reaching the villa, a look at the fountain of the water plays before the terracing reachable through seven steps, allegory of the planets, on each step verses illustrating the construction of the garden are engraved.

 

Purificata dopo la visita al giardino porto con me una grande lezione di storia e di vita con la consapevolezza che anche se il tempo fugge, i capolavori rimangono ed è nostro dovere proteggerli e farli conoscere.

PS:

Gennaio e febbraio sono i mesi chiusi al pubblico in cui si effettuano i lavori di manutenzione che soprattutto sono rivolti alla potatura delle pareti di bosso alte anche circa 5 metri ed uniche al mondo per la dimensione. L’operazione viene effettuata in modo arcaico con scale di legno e dime e in particolari periodi è possibile assistere all’evento.

Per maggiori informazioni sulla Villa e il suo giardino visitate la pagina sul sito di Grandi Giardini Italiani, potrai scoprire anche le altre eccellenze che fanno parte del Network.

***

Purified after the visit to this garden I nourish with me a great lesson in history and life with the awareness that even if time is running out, masterpieces remain and it is our duty to protect them and make them known.

PS:

January and February are the months closed to the public. Maintenance work occur, they’re primarily aimed at the pruning of the boxwood walls, that may also reach about 5 meters of height and are unique in the world for their size. The operation is carried out in an archaic way with wooden stairs and cutting guides. In some particular periods of the years it is possible to attend at the event.

For more information on the villa and its garden, visit the Grandi Giardini Italiani website, you’ll also find the other excellences that are part of the Network.

Advertisements

Tag:, , ,

§ 3 risposte a Giardino Barbarigo a Valsanzibio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Giardino Barbarigo a Valsanzibio su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: