nuove letture in giardino

17 febbraio 2011 § 5 commenti

La mia libreria si è arricchita di tre libri molto interessanti.

I primi due sono il monotematico Ombrellifere- della provincia di Cuneo e Piante Velenose. Entrambe editi da Araba Fenice una realtà di produzione libraria della provincia granda.

Il filo conduttore della casa editrice piemontese è il legame con il territorio.

In collaborazione con il Gruppo Micologico Cevasco negli anni sono stati pubblicati diversi libri di impronta botanica molto interessanti ed esaustivi. Con le Ombrellifere soddisferò la curiosità di riconoscimento di alcune specie della famiglia delle Apiaceae che tanto mi affascinano. Messa a fuoco su particolari e dettagli unita ad un testo tecnico/descrittivo saranno utile strumento di lettura.

Piante velenose è uno di quei libri di indubbia utilità per chiunque pratichi il giardinaggio e magari ha anche bambini e animali domestici. Nel libro vengono descritte con dettagli anatomici utili all’identificazione diverse piante comuni velenose alcune delle quali, con il rinnovato interesse per la cucina naturale,  sono a volte confuse e scambiate per eduli (vedi clematis vitalba e altre…).

La casa editrice Araba Fenice è presente al salone del Libro di Torino, nelle maggiori fiere locali e mostre mercato vivaistiche. I libri si possono ordinare e ricevere tramite comodo servizio postale.

Da tempo desideravo acquistare il libro Per un giardino mediterraneo – il verde senza irrigazione del vivaista ricercatore francese Olivier Filippi ma il prezzo un po’ alto mi ha fatto sempre desistere. Finalmente con l’apertura di Amazon.it sono arrivati gli sconti e il libro è ora sul mio comodino. Tanta attesa ripagata dall’interessante lezione di tecnica di coltivazione adatta ai climi mediterranei come quello ligure ed in linea con la sempre più attuale esigenza di risparmio idrico.Esperienza ventennale e continua ricerca attraverso innumerevoli viaggi, di piante capaci di adattarsi alle condizioni più aride hanno portato Olivier Filippi ad essere un punto di rifermento per tanti appassionati del giardino.

Il suo vivaio nel sud della Francia è terreno di esperimenti.Primo insegnamento è la valutazione della fascia climatica nella quale si realizzerà il giardino, l’impianto dovrà essere eseguito in autunno per dare modo alla pianta di adattarsi alle nuove condizioni. Scegliere piante piccole e sane con un buon apparato radicale . Controllare sempre, se possibile, che le radici siano ben sviluppate lungo il pane di terra; dovranno correre verticalmente verso il basso e non intrecciarsi una con l’altra. Filippi usa a tal proposito dei vasi speciali utilizzati dai vivai forestali che sono purtroppo da noi in Italia oltre che difficili da reperire anche molto costosi. Importantissimo poi è l’impianto che varierà a seconda del terreno i punti fermi sono poi il drenaggio e la realizzazione di una fossetta d’irrigazione.

Il libro è completato da un’ampia lista di piante selezionate per un giardino mediterraneo.

Annunci

§ 5 risposte a nuove letture in giardino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo nuove letture in giardino su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: