Hydrangea: Annabelle e le altre – 1

8 settembre 2011 § 6 commenti

Hydrangea arborescens
è originaria degli Stati Uniti orientali, fu la prima specie del genere ad entrare in coltivazione in Europa e venne introdotta in Inghilterra dalla Pennsylvania nel 1736.
‘Annabelle’ proviene da una famiglia numerosa di Hydrangea arborescens.Unico difetto, se vogliamo così chiamarlo, di questa bellissima ortensia è forse l’eccessiva flessuosità dei rami che sotto il peso delle grandi infiorescenze si incurvano a terra. Spesso ho visto trattenuto l’arbusto da alcuni tutori o da staccionate contenitive. Personalmente preferisco vedere la pianta prostata a terra in tutta la sua naturalità, da qualche anno adorna il lato est della casa di campagna in un continuo mutare di colori nella fioritura, dal verde acido al bianco più puro per ritornare nuovamente al verde chiaro a fine estate.

Recentemente sul mercato è stato introdotto un ibrido che mantiene le caratteristiche positive di  ‘Annabelle’ ma ha più rigidità nei rami e fiori più pieni.

Hydrangea arborescens ‘Blumenkhol’, l’ho acquistata presso il vivaio Annabelle a Rainans durante il mio recente viaggio in Francia. All’ingresso del vivaio sono subito stata attratta dal bell’arbusto che somigliava all’amata Hydrangea arborescens ‘Annabelle’ ma con portamento più compatto.Da poco tempo sul mercato è arrivata anche la versione rosa di ‘Annabelle’. Invincibelle ® Spirit è stata sviluppata nel 2010 dal dottor Tom Ranney, che lavora presso  Horticultural Crops Research della North Carolina State University, e lo studente laureato Richard Olsen, che ha trovato l’importantissimo genitore – un’ortensia rosa lacecap – durante le escursioni nelle Blue Ridge Montagne. Con incroci ripetuti con ‘Annabelle’, sono riusciti a creare un fiore pieno e rosa di arborescens .

La pianta è circa della stessa dimensione di ‘Annabelle’, ma i suoi steli sono più forti. Assai rustica, ha il pregio di essere fiorita fino ai primi geli. Da poco è reperibile anche in Italia presso il vivaio specializzato Paoli Borgioli . Presso il fornito vivaio potrete trovare anche Hydrangea arborescens ‘Incrediball’®  lo stesso ibrido di ‘Annabelle’ che io ho acquistato in Francia ma con un nome differente.

Annunci

Tag:,

§ 6 risposte a Hydrangea: Annabelle e le altre – 1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Hydrangea: Annabelle e le altre – 1 su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: