far seccare i fiori delle ortensie

28 agosto 2012 § 52 commenti

Ancora c’è qualcuno
che  riempie i cassonetti con lo sfalcio dei prati o i resti della potatura delle piante, materiale sprecato che potrebbe arricchire un compost!, e non solo…

Proprio da un cassonetto di un paese di campagna, occhieggiavano tagliate di fresco e colorate di un insolito azzurroverdemareturchino, tante infiorescenze di Hydrangea macrophilla. Ecco a cosa serve avere sempre pronte le cesoie nella borsetta. In un attimo ho districato i rami, scelto le più belle e riempito il vano posteriore della mia auto.

Prima modelle per il set fotografico, poi pronte per l’essiccazione, per conservarne fascino e bellezza e per decorare la casa invernale.

Il periodo migliore per raccoglierle è tendenzialmente questo, non appena il colore inizia a virare in un tinta più pallida e non sono ancora appassite, recidete di netto, meglio con un coltello affilato, il ramo di Hydrangea macrophylla della lunghezza di 20/ 30 centimetri e privatelo di tutte le foglie.

Formare un mazzetto di tre o quattro rami, legarlo con una corda e appenderlo capovolto in luogo fresco e arieggiato; in circa una settimana sarà pronto.

Non tutte le Hydrangee si prestano ad essere essiccate seguendo il medesimo procedimento. Arborescens ‘Annabelle’ preferisce che si  immergano i suoi rami in un vaso contenente pochissima acqua. Io ne taglio i rami quando dal bianco, le delicate infiorescenze, iniziano a colorarsi di verde acido. Preparo  mazzi che utilizzo nei grandi cesti di castagno sparsi per la casa.

Advertisements

Tag:, ,

§ 52 risposte a far seccare i fiori delle ortensie

  • Sara C. ha detto:

    Adoro le ortensie…fresche o essiccate! E quelle che hai trovato tu sono splendide…sarebbero state perfette per un giorno speciale che ormai è passato! 🙂
    Sempre consigli preziosi. Grazie
    Sara C.

  • Silvia Palmero ha detto:

    Come sempre ci dai preziosi ed interessanti consigli, mi è piaciuto molto anche il post su come ottenere lo scheletro di foglia.
    Baci.
    Silvia

  • Addictivecolors ha detto:

    Grazie per i chiarimenti… sarà che le mie non sono una varietà che va bene per essere essiccate… oppure le ho raccolte in un periodo troppo caldo. Ma ora i miei fiori si sono completamente seccati sui rami perché c’è stata molta siccità, per cui non posso più raccogliere. Pazienza!

  • stravagaria ha detto:

    Le ortensie seccate sono una meraviglia. Le cerco da un po’ ma non riesco a trovarne da potare senza incidenti diplomatici 🙂 spero in un cassonetto pure io…

  • Mara ha detto:

    Hanno un colore meraviglioso queste ortensie! Io le ho sempre essiccate così…non sapevo ci fossero altri modi. Però è anche vero che io in giardino ho solo ortensie della varietà macrophilla…forse per questo mi è sempre andata bene!

  • Daniela ha detto:

    A me piacciono moltissimo, purtroppo non sempre riesco ad averle ma il risultato è estremamente decorativo

  • carolina ha detto:

    Che belle le tue ortensie, sei una maga, e poi hai proprio ragione, conviene sempre portarsi in tasca le cesoie!! Un bacio. Carolina

  • j’adore cette mise en valeur des hortensias. c’est trop beau.

  • Miss Fletcher ha detto:

    Che bello, questo lo fa anche la mia mamma e la mia casa è piena di ortensie infatti, fiori molto scenografici anche quando sono secchi.
    Tra poco ci vedremo, sono contenta!
    Bacioni!

  • adriana ha detto:

    Le ortensie sono tra i fiori che preferisco perchè si conservano bene anche seccate. Io secco anche i singoli fiori nella pressa per fare i segnalibri
    Un abbraccio Adriana

  • barbara ha detto:

    Anch’io sono una da cesoie nella borsetta, specie quando mi scatta il raptus delle ghirlande di Natale. La mia ortensia quest’anno è entrata in sciopero, perciò mi guarderò intorno.

  • Francesca Meazza ha detto:

    Ah ah! Che ridere Simo! Allora non sono l’ unica a viaggiare con le cesoie! Io le ho sempre in macchina, specialmente in questo periodo, proprio per le ortensie! Ieri ne ho “rubate” tantissime e ora sono nei vasi ad essiccare con un po’ di acqua! Un bacione
    Fra

  • Come sempre..grazie per i preziosi consigli! ^^
    p.s. in questo periodo si possono anche creare talee di ortensie?

  • lolle ha detto:

    Che peccato buttare fiori così belli… fantastica l’dea della cesoia in borsa!!!
    Colgo il tuo suggerimento… sono sempre molto indecisa riguardo alla potatura e probabilmente spesso sbaglio tempi e modi, acquisterò sicuramente questo manualetto!

  • silvia ha detto:

    Simonetta cara prima di tutto complimenti per le foto, sono stupende!
    Finalmente riesco a trovare qualche minuto per il computer e torno alla bellezza di blogland =)
    Le mie ortensie si sono prosciugate per il caldo torrido, proverò l’anno prossimo…
    Ho in mente qualche ideuccia per il mio giardino, su cui ho bisogno di un confronto: ti dirò presto =)
    Un abbraccio
    Silvia

    • aboutgarden ha detto:

      @Silvia
      quando vuoi!!!Quest’anno una vera tragedia, la siccità ha mietuto vittime verdi, dovremo ripensare ai giardini e dimenticare le belle bordure che non appartengono ai nostri climi, non ostiniamoci e troviamo nuove soluzioni senza bisogno di sacrificare piante e sempre più preziosa acqua.

  • daniela ondelli ha detto:

    è il fiore che preferisco, ed ho un mio posto segreto dove raccoglierlo, un giardino dimenticato, in una vecchia casa, un saluto caro dal mio bosco daniela

  • Sara_ReveBlanc ha detto:

    Adoro questo fiore e sempre ogni anno me le faccio tenere dalla mia vicina di casa (che ha il giardino pieno) qualcuna da poter fare seccare! Quest’anno le ho messe dentro in un vaso alto con pochissima acqua in un ambiente con poca luce ed hanno mantenuto un colore bellissimo!!!!! post sempre interessantissimo con foto meravigliose…tanti baci Sara

  • Cecilia (Polinnia) ha detto:

    ah ahahhh in effetti la mia vicina non è che me le aveva proprio “regalate” le ortensie del mio post di qualche giorno fa… ma ne ha così tante che nemmeno se ne sarà accorta, mi sa che stasera di fa un’altra capatina per l’essicazione!!! grazie dei consigli!!!!

  • Sara ha detto:

    Amo, Adoro, Venero le Ortensie…..
    Le amo da quando sono piccole piccole e devono ancora sbocciare, quando sono verdi e si intravede la loro crescita…. Le adoro in fioritura, in tutti i colori e sfumature…e le venero quando riesco a seccarle; vederle ogni volta che entro in casa mi colma il cuore di serenità…. perché i fiori hanno questo effetto su di me e credo…anche su di te!
    Ciao Simo
    un abbraccio
    Sara

  • Flora ha detto:

    Complimenti per le foto, sono davvero belle! E grazie per i consigli. Flora 🙂

  • Cecilia ha detto:

    Prima il luppolo ora le ortensie, poi… I cassonetti dalle tue parti riservano belle cose. Sai che non riesco a trovare il luppolo per il mio pergolato? Splendide foto ed un bacione

  • Daniela ha detto:

    Nel giardino della casa dove abito, che ha da mesi lavori in corso, stanno praticamente fiorendo adesso Devo ancora capire se i giardinieri saranno generosi con me
    Grazie come sempre, un abbraccio, Daniela
    (ricordati che il materiale è sempre qui per te)

  • Magic Bus ha detto:

    Le ortensie mi piacciono fresche ed essicate….tutti gli anni ne preparo per l’inverno. Peccato che nel mio giardino non facciano bella figura….forse la terra….la posizione?….non saprei! In montagna ho visto giardini con montagne di ortensie fiorite….un pochino di invidia!!
    Buona giornata e grazie per i preziosi consigli
    Elena

  • Lorenza ha detto:

    Bello!!!Anche io ho sempre le cesoie in macchina…non si sa mai e da domani comincerò ad essicare i fiori delle mie ortensie,mai in fiore come quest’anno!Sei una vera fonte d’ispirazione per tutti noi!!grazie!!
    Lorenza

  • maura bellini ha detto:

    io ne ho fatto un piccolo alberello , con la chioma di ortensie essicate, un vaso, spugna, un ramo secco x il fusto dell albero… e voilà, bellissimo , me lo invidiano tutte

  • mariella ha detto:

    grazie per i consigli. io poi quando sono secche le spruzzo con la lacca dei capelli.rimangono lucide e non si attacca la polvere!

  • gabry ha detto:

    Domanda: è proprio necessario togliere le foglie?? nonsi possono seccare anche quelle???

  • mariassunta ha detto:

    vado a tagliare le mie. Sono grandissime e ogni anno rinnovo

  • Federica ha detto:

    le ho viste, mi sono ricordata di te ed erano li sul ciglio della strada….. staccate di netto e portate a casa…. legate e mese a testa in giù. grazie mille ;-D

  • Viviana ha detto:

    Avevo le ortensie in casa e le essicavo come spiega Simonetta, ma anche in forno.. Poi, per darle un “tocco” di colore, le spruzzavo in modo non omogeneo, con una vernice (non all’acqua!) ma con un solvente volatile e “ridiventavano” come appena raccolte! Poi, se si vuole, si possono profumare spruzzandoci sopra un profumo per ambienti o un olio essenziale diluito in alcool…

  • Mate ha detto:

    Per ottenerle anche noi di questo stupendo colore è meglio acquistare presso i garden solfato di ferro o di alluminio? E poi è vero che lasciandone qualcuna a seccare sulla pianta ferro e alluminio ritornano al terreno? Per mantenere il terreno acido mi hanno consigliato di aggiungare un cucchiaio d’aceto ogni litro d’acqua quando innaffio. Tu cosa ne pensi? Scusa per le troppe domande, ti ringrazio anticipatamente per tutte le risposte che mi darai.

    • aboutgarden ha detto:

      @MAte
      scusa il ritardo nella risposta ma non so come mai i commenti a volte mi sfuggono… ok per tutte e tre le cose che dici! Ora è ancora il periodo per raccoglierle 😉

  • Mariarita Sacchi ha detto:

    proporrei un bel servizio fotografico sulla tua casa piena di ortensie nei cesti di castagno magari della Tognetti si? ciao

  • […] ortensie stanno già virando di colore è giunto il momento di raccoglierle per essiccarle prima che sia troppo tardi. Ho utilizzato qualche petalo per impreziosire la ghirlanda  in paper […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo far seccare i fiori delle ortensie su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: