annotazioni creative #luglio2015

3 luglio 2015 § 13 commenti

Il giardino dopo le eclatanti fioriture primaverili, si prende una piccola pausa, non sono purtroppo altrettanto a riposo i tanti insetti che quest’anno lo hanno preso di mira. Sembra infatti che assieme alle nuove piante introdotte siano anche giunti alcuni indesiderate bestioline, non credo sia un caso, dalle mie parti la biodiversità ha un gran brutto effetto. In ordine di new entry, microlumachine, cimici rossonere (carabiniere), senza parlare dell’oziorrinco!!! Help

luglio

entro il 31 luglio – concorso

Vi segnalo un concorso davvero da non perdere che mira a sensibilizzare la collettività alla tutela del verde. L’azienda promotrice è STIGA nata in Svezia nel 1934, è leader nella produzione di rasaerba e di un’ampia gamma di attrezzi motorizzati per il giardinaggio. Voi dovete metterci l’idea e condividerla con i vostri amici, Stiga mediante apposita commissione, premierà il miglior progetto proposto con un Voucher del valore di 4.000 € da spendere presso un rivenditore autorizzato per l’acquisto dei prodotti idonei alla messa in opera del progetto stesso. Cosa aspettate a partecipare? Gestite orti condivisi oppure un centro sociale dotato di un’area verde in attesa di manutenzione? Quasi provo anche io a partecipare, avevo in mente una sorta di banca comunale per attrezzature agricole, chissà che non sia la volta buona!

Make your world a better place

Manca pochissimo tempo alla conclusione del concorso leggete qui il regolamentoSTIGA sta aspettando la vostra idea, magari è quella vincente!

4 e 5 luglio – mostra vivaistica

Il primo appuntamento del mese è per il 4 e 5 a Gressoney Saint Jean. Vi aspetto in Valle d’Aosta ad ARTEMISIA, la mostra vivaistica che organizzo per il secondo anno per la Proloco, dove sono di scena le piante e i fiori di montagna. Tanti gli appuntamenti in programma, esperti vivaisti si alterneranno per raccontare come curare le orchidee, piuttosto che i garofanini di montagna o le erbe aromatiche in alta quota. Ci sarà anche Dana Frigerio che per Blossomzine preparerà una mood boar floreale (non chiedetemi cos’è perché anch’io lo scoprirò quel giorno) Accompagneranno l’evento passeggiate botaniche e presentazioni di libri, ci sarò anche io con il mio “Buon Gardening“! Seguiteci su Facebook

Locandina Artemisia copia

– nel pollaio

Una delle cose che invidio a chi abita in campagna è la possibilità di allevare le galline. Quanto mi piacerebbe poter disporre di uova fresche tutti i giorni senza parlare della preziosa pollina utile da unire al compost! Per le mie galline (poche sia bene inteso) vorrei una casetta come questa.

house-l-chicken-coop-and-run-7_1

– al cinema

Infine vorrei trovare il tempo per andare al cinema, mi piacerebbe vedere Le regole del caos da maggio nelle sale italiane. Il film è interpretato da Kate Winslet  nel ruolo di un giardiniera scelta dal grande André le Notre per realizzare il giardino della reggia di Versailles. Lo segnalo anche a voi così che se riuscirete a vederlo prima di me, mi racconterete se vi è piaciuto!

film-le-regole-del-caos-kate-winslet-fotosource

Annunci

Tag:, ,

§ 13 risposte a annotazioni creative #luglio2015

  • Monica Sgandurra ha detto:

    Visto in anteprima a maggio…… Ni…… In sintesi, storia improbabile, il titolo in italiano é bello, cast da Hollywood e potevano calcare si piú le differenzedi approccio dei due protagonisti al giardino …. Si puó vedere senza aspettarsi un granché e allora non si rimane delusi 😉

  • ilsabatomattina ha detto:

    Come sempre uno splendido articolo! romantico!!!! … non mi ricordo se ti avevo detto della nomina che trovi da me… hahha una sciocchezza, ma solo ora mi viene in mente che forse non ti avevo avvisato! 😉 che testa!

  • Susanna ha detto:

    Preso diligentemente appunti! 🙂
    Ma quella cimice (carabiniere???) la detesto! Arriva puntualmente ad attaccare i miei pomodori e non c’è verso di cacciarla.
    Buon fine settimana
    Susanna

  • GiardiNote ha detto:

    Ciao Simonetta, le Regole del Caos è bello, un po’ troppo farcito di intrighi amorosi a mio avviso, ma con delle scene giardinicole da leccarsi i baffi!!! Ti piacerà

  • riri ha detto:

    Pensa che invece io ho comprato una nuova piantina che in terrazzo mi ha portato una coccinella: adesso le sue larve stanno banchettando con gli afidi che infestavano il mio geranio pratense! 🙂

  • Giuliana Cavajon ha detto:

    Grazie del consiglio! Ieri sera ho visto Le regole del caos. Un film delizioso, perfetto per noi che amiamo il giardino. Bravissima la protagonista, insomma bello bello. Subito ho cominciato a rileggere il libro che possiedo sul giardiniere Monsieur de la Quintinie, che nel film si vede. Il libro e’: Frédéric Richaud, Il signor giardiniere, ed. Ponte alle grazie. C’era anche nel film il giardino, o meglio il paesaggio, creato da Lancelot”Capability” Brown, e le cito un libro: Masolino D’Amico, il giardiniere inglese, ed. Skira, e anche Gardenia di Ottobre 2013. Leggo con grande interesse i suoi consigli, non ho preso nota e le chiedo se mi può inviare di nuovo quello su come fare le bustine per i semi (come piegare il foglio…). Con tutta stima. Giuliana Cavajon

    >

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo annotazioni creative #luglio2015 su aboutgarden.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: